• ++39 347 0892378
  • associazioneculturalemalik@gmail.com

Il progetto “ITACA” continua a navigare ed entra nelle acque dei laboratori di progettazione partecipata con residenti ed emigrati barbaricini

Il progetto “ITACA” continua a navigare ed entra nelle acque dei laboratori di progettazione partecipata con residenti ed emigrati barbaricini

Associazione Malik No Comment

 

Il progetto Itaca entra nella sua fase conclusiva, che prevede, nei primi due mesi del 2022, la realizzazione di tre laboratori di progettazione partecipata mirati alla formulazione di una strategia di sviluppo locale intelligente. Gli incontri, coordinati dalle Associazioni Terras e Malik, in collaborazione con il GAL Distretto Rurale Barbagia Mandrolisai Gennargentu (BMG) e LAORE (Agenzia per l’attuazione dei programmi regionali in campo agricolo e per lo sviluppo rurale), si svolgeranno nelle seguenti date:

  • Ovodda, 29 gennaio, Sala Consiliare, via Sassari 4, ore 15:00.
  • Olzai, 5 febbraio, Salone Messina, ingresso via San Giovanni, ore 15:00.
  • Gavoi, 19 febbraio, Sala Consiliare, Piazza Santa Croce, ore 15:00.

È prevista la partecipazione attiva di testimoni privilegiati, portatori di interesse, amministratori, emigrati, residenti e società civile.

Ripercorriamo brevemente la storia di questo progetto, presentato, in qualità di capofila,  dall’Unione dei Comuni di Barbagia alla Fondazione di Sardegna.

Sin dal suo avvio, il progetto ITACA ha creato una rete virtuale e umana costituita da associazioni, circoli dei sardi in Italia e all’estero, centri di documentazione sull’emigrazione, reti informative europee e dipartimenti universitari. Arrivati a questo punto del percorso, si può constatare che gli obiettivi prestabiliti sono stati raggiunti con successo: gli emigrati barbaricini sono stati coinvolti e valorizzati; gli appuntamenti ideati si sono trasformati in occasioni di crescita, confronto e contaminazione reciproca. Per raggiungere tali risultati, sono state individuate azioni innovative, come ...leggi di più qui

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

La nostra mission è tradurre e integrare l’identità locale in una visione globale

Operiamo in ambito socio-culturale con un occhio di riguardo alle opportunità per i giovani in Europa