Sportello in Spalla si sposta a Villanovatulo

Senza categoria
L’Associazione Culturale Malik  INVITA i giovani della Comunità Montana Sarcidano Barbagia di Seulo a manifestare il proprio interesse per la gestione dello sportello in spalla presso presso la Biblioteca comunaledel Comune di Villanovatulo dall’11 marzo al 4 aprile 2015.  SCADENZA: 10 marzo 2015  Lo sportello sarà attivo nei 14 comuni della Comunità Montana Sarcidano Barbagia di Seulo dal 1° ottobre 2014 al 02 ottobre 2015, avrà carattere itinerante e sarà gestito da 14 giovani leader, ognuno dei quali sarà operativo per 6 ore settimanali (tre volte alla settimana in giorni e orari da concordare). I giovani hanno diritto due giornate di formazione che saranno effettuate una presso la sede dell’Eurodesk a Cagliari e una presso la sede di Villanovatulo. sportelloinspalla-eurodesk_MG_95691144078180721 _MG_9637Si richiede:
  • massima disponibilità e flessibilità a collaborare con l’Associazione fino al termine del progetto
  • età compresa tra i 18 ed i 38 anni
  • conoscenza minima della lingua inglese
  • conoscenza dei principali browser e software applicativi (Word, Excel, Google Chrome, ecc.)
  • Dimestichezza nell’utlizzo dei sociali network
      Coloro che sono interessati sono pregati di compilare il seguente modulo https://docs.google.com/forms/d/1qzFUxyi6RygvvqFQUNEZfIFHgXP9j9Jr9xiKni_T6YE/viewform?usp=send_form  ed inviare, contestualmente, il proprio Curriculum Vitae al seguente indirizzo: associazioneculturalemalik@gmail.com. N.B. Saranno prese in considerazione anche le candidature già inoltrate per la gestione dello Sportello in Spalla a Isili, Genoni,  Escolca, Nurri, Seulo e Sadali  

L’Associazione Culturale Malik  INVITA i giovani della Comunità Montana Sarcidano Barbagia di Seulo a manifestare il proprio interesse per la gestione dello sportello in spalla presso presso la Biblioteca comunaledel Comune di Villanovatulo dall’11 marzo al 4 aprile 2015.  SCADENZA: 10 marzo 2015  Lo sportello sarà attivo nei 14 comuni della Comunità Montana Sarcidano Barbagia […]

elenco ammessi – progetto NEET -

Senza categoria
Progetto europeo NEET (New Eyes & Toys).   ELENCO AMMESSI NOME COGNOME PROVENIENZA Salvatore Primo Ladu Ollolai Youssef Hakik Belvì Mara Columbu Ollolai Alberto Congiu Lodine Giampiero Daga Ollolai Lorenzo Degoni Lodine Enrico Mulas Lodine Francesco Sedda Lodine Pierpaolo Murgia Belvì Marianna Mureddu Lodine Tel: 347/0892378; 340/6894417 Email: associazioneculturalemalik@gmail.com; info@eubridge.eu   NEET_elenco ammessi

Progetto europeo NEET (New Eyes & Toys).   ELENCO AMMESSI NOME COGNOME PROVENIENZA Salvatore Primo Ladu Ollolai Youssef Hakik Belvì Mara Columbu Ollolai Alberto Congiu Lodine Giampiero Daga Ollolai Lorenzo Degoni Lodine Enrico Mulas Lodine Francesco Sedda Lodine Pierpaolo Murgia Belvì Marianna Mureddu Lodine Tel: 347/0892378; 340/6894417 Email: associazioneculturalemalik@gmail.com; info@eubridge.eu   NEET_elenco ammessi

per i Giovani di Sadali

Senza categoria

1144081420802L’Associazione Culturale Malik INVITA i giovani della Comunità Montana Sarcidano Barbagia di Seulo a manifestare il proprio interesse per la gestione dello sportello in spalla presso presso la Biblioteca comunale del Comune di Sadali dal 13 febbraio al 20 marzo 2015.

SCADENZA: 12 febbraio 2014 Lo sportello sarà attivo nei 14 comuni della Comunità Montana Sarcidano Barbagia di Seulo dal 1° ottobre 2014 al 02 ottobre 2015, avrà carattere itinerante e sarà gestito da 14 giovani leader, ognuno dei quali sarà operativo per 6 ore settimanali (tre volte alla settimana in giorni e orari da concordare). I giovani hanno diritto due giornate di formazione che saranno effettuate una presso la sede dell’Eurodesk a Cagliari e una presso la sede di Sadali Si richiede: • massima disponibilità e flessibilità a collaborare con l’Associazione fino al termine del progetto • età compresa tra i 18 ed i 38 anni • conoscenza minima della lingua inglese • conoscenza dei principali browser e software applicativi (Word, Excel, Google Chrome, ecc.) • Dimestichezza nell’utlizzo dei sociali network Coloro che sono interessati sono pregati di compilare il seguente modulo https://docs.google.com/forms/d/1qzFUxyi6RygvvqFQUNEZfIFHgXP9j9Jr9xiKni_T6YE/viewform?usp=send_form ed inviare, contestualmente, il proprio Curriculum Vitae al seguente indirizzo: associazioneculturalemalik@gmail.com. N.B. Saranno prese in considerazione anche le candidature già inoltrate per la gestione dello Sportello in Spalla a Isili, Genoni, Escolca, Nurri e Seulo
sportelloinspalla-eurodesk

L’Associazione Culturale Malik INVITA i giovani della Comunità Montana Sarcidano Barbagia di Seulo a manifestare il proprio interesse per la gestione dello sportello in spalla presso presso la Biblioteca comunale del Comune di Sadali dal 13 febbraio al 20 marzo 2015. SCADENZA: 12 febbraio 2014 Lo sportello sarà attivo nei 14 comuni della Comunità Montana […]

L’associazione Malik seleziona 10 ragazzi di Lodine, Ollolai e Gavoi per un partenariato strategico internazionale

Giovani per l'Europa
NEET logoL’Associazione Malik insieme al Comune di Lodine e Ollolai porteranno avanti un progetto Europeo con il Portogallo e la Croazia fino al 2016 da titolo NEET-new rivolto a giovani che non sono occupati, che non studiano e che non sono impegnati in nessun percorso di formazione. Saranno 10 i giovani selezionati. Possono partecipare tutti quelli di età compresa tra i 20 anni ed i 26 anni (compiuti o da compiere nel 2015); che al momento dell’avvio delle attività (marzo 2015) non devono essere impegnati in nessun percorso di studio, lavoro, formazione, apprendistato, tirocinio o formazione professionale; due posti sono riservati a giovani con disabilità parziale riconosciuta e certificata. Saranno complessivamente selezionati: 5 giovani residenti a Lodine, 3 a Ollolai e 2 a Gavoi. Nel caso in cui non dovesse pervenire all’Associazione un numero congruo di iscrizioni da parte di giovani provenienti dai tre Comuni, si terrà conto delle richieste di partecipazione pervenute da parte di giovani residenti in Provincia di Nuoro. Inoltre si provvederà a stilare una lista di riserva di 10 giovani dalla quale attingere in caso di rinunce. Ai focus group possono partecipare anche i ragazzi inseriti nella lista di riserva. Il progetto. E’ un partenariato strategico finalizzato a migliorare le competenze professionali e stimolare lo spirito imprenditoriale dei giovani inattivi in Barbagia, Klis (Croazia) e Baixo Tâmega (Portogallo); diminuire il numero di NEET (ovvero giovani che non studiano, non lavorano e non sono impegnati in alcun percorso di formazione, tirocinio o apprendistato) nel territorio barbaricino; accorciare le distanze tra giovani e decisori politici. Il progetto ha una durata totale di 17 mesi ed è stato avviato lo scorso dicembre. A partire dal mese di marzo saranno realizzate le seguenti attività: 5 focus group locali finalizzati ad un’analisi dei problemi del territorio (marzo-aprile 2015); 1 corso di formazione internazionale sulla imprenditorialità della durata di 5 giorni in Portogallo (maggio 2015); 1 corso di formazione internazionale sulla imprenditorialità della durata di 5 giorni in Sardegna (giugno 2015); 1 corso di formazione internazionale sulla imprenditorialità della durata di 5 giorni in Croazia (luglio 2015); 5 focus group locali finalizzati a trovare soluzioni ai problemi individuati da altri: ciascun gruppo proporrà soluzioni ai problemi individuati nella prima parte dagli altri gruppi. (settembre-ottobre). Read More

L’Associazione Malik insieme al Comune di Lodine e Ollolai porteranno avanti un progetto Europeo con il Portogallo e la Croazia fino al 2016 da titolo NEET-new rivolto a giovani che non sono occupati, che non studiano e che non sono impegnati in nessun percorso di formazione. Saranno 10 i giovani selezionati. Possono partecipare tutti quelli […]

Neoneli e Norbello 6/8 dicembre

Eventi | Manifestazioni 2013 | News
_MG_9308Prosegue il fitto programma di attività dell’associazione Malik e dei suoi partners nella tre giorni inserita nel progetto itinerante I libri aiutano a leggere il mondo, che dal 6 all’8 dicembre farà tappa nella provincia oristanese, a Neoneli e Norbello, con una serie di proposte coinvolgenti e formative, dedicate, nell’edizione 2013, al tema dell’identità europea e dei suoi valori fondanti, ma anche rivolte alla divulgazione delle opportunità che l’Unione Europea offre ai giovani. In questo contesto, l’interazione spontanea tra cittadini, artisti, intellettuali e istituzioni costituisce lo strumento privilegiato di progresso e stimolo al sapere, all’insegna della condivisione e della partecipazione diretta della comunità dei lettori, effettivi e potenziali, di qualunque linguaggio espressivo, chiamati con attività partecipative ad essere coinvolti nell’azione del leggere. Nove laboratori per bambini e ragazzi, in biblioteca e a scuola, dedicati alla scoperta dell’Europa, sulle più diverse discipline, dalla fotografia, al fumetto, dall’educazione ambientale alla fisica, condotti da esperti operatori. Un laboratorio speciale - Leggi il mio viso - sarà proposto a Norbello dall’artista armungese Sandro Dessì, docente di materie letterarie e storia dell’arte. Oltre alle attività laboratoriali, le principali proposte saranno a Neoneli, il giorno 6 dicembre, un workshop realizzato in collaborazione con Eurodesk Italy - L’Europa Creativa e i giovani -per coinvolgere adolescenti e ragazzi ad un primo approfondimento dei programmi comunitari, importanti strumenti per la creazione di nuove opportunità di sviluppo e occupazione. Verrà presentato il funzionamento di Erasmus + (2014-2020), il nuovo programma quadro per l’istruzione, la formazione,  la gioventù e lo sport. Il giorno successivo, sabato 7 dicembre alle ore 18.30, presso Casa Marceddu, sede del Museo dell’Immagine e del Design Interattivo di Norbello, verrà inaugurata per la seconda volta la mostra itinerante - NOI CITTADINI D’EUROPA? Il fascino discreto della cittadinanza duale  - inserita tra gli eventi ufficiali 2013 per l’anno europeo dei cittadini, curata dall’illustratore Luca Paulesu  , autore del libro – Nino mi chiamo. Fantabiografia del piccolo Antonio Gramsci  e delle illustrazione del libro di Ugo Mattei - L’acqua e i beni comuni – (Manifestolibri 2011). Concettualmente immaginata per informare, attraverso l’uso di tecniche espressive divertenti e di un linguaggio moderno e diretto, la mostra esprime le contraddizioni tipiche del progetto europeo. Scopo primario dell’iniziativa è diffondere fra i cittadini europei la comprensione dell’Unione Europea e della cittadinanza, attraverso la conoscenza della storia comune europea e degli istituti connessi, ovviamente divertendo.La mostra si articola in oltre trenta opere, lavoro dei principali interpreti della satira italiana e europea (Altan, Rossetti, Contemori, Sulaj), accompagnate da un apparato documentario redatto in italiano che ripercorre sinteticamente le varie tappe dello sviluppo storico dell’istituto della cittadinanza europea (1993-2013). Prospetto introduttivo e opere accompagnano il visitatore tra le carte e i trattati che fondano la cittadinanza europea e i significati, le rappresentazioni simboliche, i riferimenti culturali che strutturano la parte più “discreta” della nostra identità europea. La celebrazione dell’“Anno dei cittadini” diventa l’occasione per riflettere nuovamente sul grado di tensione che sopravvive tra la cittadinanza nazionale e quella europea. Sempre a Norbello, sarà visitabile  presso la Biblioteca comunale la mostra di pittura - Tra immagini e colori - della giovane artista Maria Rosaria Masia e a chiusura delle attività, nella giornata dell’8 dicembre, in concomitanza con la giornata del 4° trofeo Internazionale di tennistavolo Città di Norbello in cui verrà dato avvio alle gare, si svolgerà un convegno dal titolo Abili e meno abili nello Sport e la presentazione del progetto SportABILIamo. A fine giornata saranno effettuate le premiazioni del 3° Concorso Fotografico Internazionale Obiettivo Tennis tavolo e del 4° Trofeo Città di Norbello

Prosegue il fitto programma di attività dell’associazione Malik e dei suoi partners nella tre giorni inserita nel progetto itinerante I libri aiutano a leggere il mondo, che dal 6 all’8 dicembre farà tappa nella provincia oristanese, a Neoneli e Norbello, con una serie di proposte coinvolgenti e formative, dedicate, nell’edizione 2013, al tema dell’identità europea e […]

Comunicato

Eventi
  _MG_9445 Dopo le giornate cagliaritane nel quartiere di Sant’Elia e nello spazio culturale del Lazzaretto, seguite dall’esperienza alla Mostra del libro di Macomer, , I libri aiutano a leggere il mondo, progetto itinerante di promozione della lettura, ideato e curato dall’Associazione Malik e dai suoi numerosi partners, riprende il viaggio nelle biblioteche pubbliche e nelle scuole della Sardegna, fermandosi, tra novembre e dicembre in 12 paesi. Escalaplano, Monserrato, Neoneli, Norbello, Orroli, Orotelli, Sant’Andrea Frius, Settimo San Pietro, Silanus, Silius, Sinnai e Villassalto, coinvolti in un ricco calendario di attività laboratoriali e proposte innovative e coinvolgenti di invito alla lettura. L’Europa dopo la pioggia, opera in cui il paesaggio desolato dipinto dal sommo pittore tedesco Max Ernst nel 1940, ispiratore della tematica scelta per il 2013 (anno Europeo dei Cittadini), assume oggi una nuova attualità, che parla di una fragilità culturale dell’Europa e della ricerca di identità da parte dei suoi cittadini. Partendo dalle riflessioni che ne scaturiscono si porterà l’attenzione dei partecipanti su tematiche rilevanti, tra le quali la conoscenza dell’Europa e delle sue opportunità o il rispetto per l’ambiente e l’educazione e la sensibilizzazione al riciclo e al riuso. I comuni coinvolti vivacizzeranno le attività delle biblioteche attraverso lo svolgimento  di 45 laboratori per bambini, ragazzi e adulti, realizzati da alcuni dei più interessanti e preparati operatori e artisti isolani, capaci di coniugare sapientemente l’ottima preparazione tecnica alla propria ispirazione artistica. Rossana Fancello (di Gavoi), diploma all’Accademia di Belle Arti a Bologna, esperta di tecniche pittoriche, foggiatura della ceramica, riuso creativo e insegnante di storia dell’arte, Laura Marchiori (di Iglesias), talentuosa fotografa con diploma accademico in Arti Visive e specializzazione  in pedagogia e didattica dell’Arte, Pietro Olla (di Cagliari), ingegnere, clown didattico e formatore, che fonde nelle sue curiose attività scienza e poesia, appena rientrato dal prestigioso Festival della Scienza di Genova e da quello di Cagliari, Sisinnia Soddu, (di Ovodda), artista ed artigiana sopraffina, esperta nella lavorazione dei tessuti e creatrice di lavori ed opere intrise di tradizione ed innovazione assieme. Gli operatori, supportati dallo staff di Malik con bibliotecari ed insegnanti, condurranno delle attività multidisciplinari, proposte in maniera trasversale ma col filo conduttore della lettura intesa come strumento di interpretazione o scoperta del libro come una finestra aperta sull’immaginario e sulla conoscenza del mondo. Inoltre grazie alla collaborazione di Malik con Eurodesk Italy, agenzia dedicata all’informazione e all’orientamento sui programmi per i giovani, promossi dall’Unione Europea e dal Consiglio d’Europa, verranno realizzati 4 workshop innovativi nelle biblioteche di Orroli, Villassalto, Escalaplano e Neoneli, con i quali si intende coinvolgere adolescenti e ragazzi, anche dai comuni limitrofi, ad un primo approfondimento dei programmi comunitari, importanti strumenti per la creazione di nuove opportunità di sviluppo e occupazione. La partecipazione ai programmi richiede infatti un’approfondita conoscenza delle politiche dell’Unione Europea e delle varie fasi di vita di un progetto, la cui corretta gestione svolge, oggi più che mai, un ruolo determinante per un dialogo diretto tra livelli europeo e nazionale. Gli incontri informativi/orientativi avranno, in particolare, lo scopo di presentare il funzionamento di Erasmus + (2014-2020), il nuovo programma quadro per l’istruzione, la formazione,  la gioventù e lo sport, (che riunisce, in un unico programma semplificato, quello per l’Apprendimento  Permanente, Gioventù in Azione ed altri  cinque programmi, compresi Erasmus, Mundus e Tempus), sia dal punto di vista generale che operativo, anche attraverso la distribuzione di opuscoli e libri e l’avviamento alla lettura e comprensione dei regolamenti e delle pubblicazioni ad esso dedicate. Calendario in allegato. (Ufficio stampa Malik)  

  Dopo le giornate cagliaritane nel quartiere di Sant’Elia e nello spazio culturale del Lazzaretto, seguite dall’esperienza alla Mostra del libro di Macomer, , I libri aiutano a leggere il mondo, progetto itinerante di promozione della lettura, ideato e curato dall’Associazione Malik e dai suoi numerosi partners, riprende il viaggio nelle biblioteche pubbliche e nelle scuole […]

UA-27023877-1