I LIBRI AIUTANO A LEGGERE IL MONDO – CAGLIARI 11-27 OTTOBRE

Manifestazioni 2013

ilbri2013

Troverai tutte le informazioni e gli approfondimenti sul sito dedicato: www.ilibriaiutanoaleggereilmondo.it Ti aspettiamo

Troverai tutte le informazioni e gli approfondimenti sul sito dedicato: www.ilibriaiutanoaleggereilmondo.it Ti aspettiamo

LA TELA DI ARACNE una rete di creativita’ e innovazione

La Tela di Aracne
Noi sappiamo che soltanto i modi tecnici della realizzazione artistica possono essere insegnati: non  l’arte.  Alla funzione dell’arte è stata data nel passato una importanza formale che la scindeva dalla nostresistenza giornaliera, mentre invece l’arte è sempre presente quando un popolo sincero e sano, vive” (Programma del Bahuaus, 1919) banner-tela-aracneL’Associazione Culturale Malik - in collaborazione con la Società Cooperativa Alternatura, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani – ANCImediante il “Fondo per le Politiche Giovanili” e cofinanziato e realizzato dalle Unioni dei Comuni della Barbagia e del Gerrei, – presenta il progetto formativo LA TELA DI ARACNE – una rete di creatività e innovazione. Il progetto, ideato dall’Associazione Malik, prenderà il via il 19 ottobre 2012 e si alternerà in maniera condivisa tra diversi comuni del territorio, proponendo la realizzazione di 12 workshop e laboratori focalizzati sul lavoro artistico. Sono aperte le iscrizioni con scadenza all’18 novembre tranne che per i laboratori già svolti o in corso di svolgimento (vedasi istruzioni con accesso dal banner in alto) I laboratori, dedicati ai ragazzi dai 15 ai 30 anni, hanno lo scopo di suggerire un percorso personale, formativo e professionale che valorizzi le aspirazioni e i curricula dei partecipanti. Il riferimento al mito di Aracne, abilissima e raffinata tessitrice che sconfisse Minerva sfidandola nell’arte di cui la dea stessa fu inventrice e per questo condannata a trasformarsi in ragno e a tessere per sempre ricordando il suo beffardo oltraggio alla dea, ha molteplici significati. Questa immagine di artista-ragno, che incarna la figura dell’artista orgoglioso, consapevole del valore del proprio lavoro, merita di essere valorizzata insieme alla metafora della tessitura: come un ragno che tesse instancabilmente la sua tela, le numerose anime del progetto tessono una “rete di creatività e innovazione” intesa come sistema integrato di competenze che agiscano sulla base di strategie condivise. La logica della rete, con le sue caratteristiche sinergiche, potenzia gli effetti dei singoli interventi convogliando nella stessa direzione tutte le risorse a disposizione. In questo senso LA TELA DI ARACNE mira a creare una fitta rete di relazioni non solo tra operatori, istituzioni ma anche tra i ragazzi e il sistema dell’arte contemporanea in Sardegna, attraverso l’articolazione di momenti di orientamento e approfondimento con esperti della realtà regionale e nazionale, e la proposta di laboratori non solo tecnici ma anche e soprattutto di idee. Per portare a termine questo obiettivo ci si è avvalsi dei migliori nomi in circolazione per ogni materia trattata, dando spazio a proposte formative all’avanguardia mai sperimentate sull’isola. Il progetto si pone come percorso di espressione non solo di idee e creatività, ma anche di acquisizione di strumenti che consentano ai ragazzi di confrontarsi con i problemi e con i cambiamenti. Quattro laboratori per i più giovani (15 – 18 anni), tre dei quali saranno curati dagli operatori del Dipartimento Educativo del Museo MAN di Nuoro e saranno dedicati a: I laboratori rivolti ai ragazzi più grandi (18 – 30 anni) riguarderanno principalmente le discipline relative alla fotografia (a cura dell’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata di Roma – ISFCI), all’architettura, al design, all’editoria e alla comunicazione e saranno così articolati: In un periodo di profondi mutamenti, caratterizzato da una profonda precarietà, il progetto LA TELA DI ARACNE si propone di incoraggiare i giovani nella ricerca di spazi e tempi nuovi in cui crescere, confrontarsi e esprimersi, attraverso i differenti linguaggi dell’arte e la contaminazione tra due diverse realtà culturali dell’isola. Sono parte attiva nell’organizzazione e divulgazione delle attività, come partners operativi, i ragazzi della Consulta Intercomunale della Barbagia, l’Associazione Carta Giovani Eurodesk, l’agenzia comunitaria di informazione sulle politiche giovanili promosse dall’Unione Europea, dedicata all’informazione e all’orientamento sui programmi in favore dei giovani promossi dall’Unione Europea e dal Consiglio d’Europa. Scheda tecnica Nome del progettoLa tela di Aracne, una rete di creatività e innovazione Finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani – ANC,  mediante il “Fondo per le Politiche Giovanili” – istituito con legge n. 248 del 4 agosto 2006 – a valere sull’esercizio finanziario 2010 cap. 853, selezionato, attraverso l’Avviso Pubblico a presentare proposte per il finanziamento di progetti a supporto della Creatività giovanile” Capofila e cofinanziatoreUnione dei Comuni della Barbagia (Gavoi, Lodine, Ollolai, Olzai, Oniferi, Ovodda, Sarule, Tiana) Partner cofinanziatoreUnione dei Comuni del Gerrei (Armungia, Ballao, Escalaplano, Goni, San Basilio, San Nicolò Gerrei, Sant’Andrea Frius, Silius, Villasalto) Partner proponente e cofinanziatoreAssociazione Culturale Malik Partners operativi: Società Cooperativa Alternatura Consulta Intercomunale Giovani Barbagia per l’Europa Museo Man di Nuoro Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata di Roma Associazione Carta Giovani Eurodesk Italy ————————— Per informazioni Associazione Culturale Malik www.associazionemalik.it Addetti stampa Stella Sollai stellasollai@tiscali.it tel. +393386020196 Michela Calledda ufficiostampa@associazionemalik.it tel. +39 3392891907
banner-tela-aracne

“Noi sappiamo che soltanto i modi tecnici della realizzazione artistica possono essere insegnati: non  l’arte.  Alla funzione dell’arte è stata data nel passato una importanza formale che la scindeva dalla nostra esistenza giornaliera, mentre invece l’arte è sempre presente quando un popolo sincero e sano, vive” (Programma del Bahuaus, 1919) L’Associazione Culturale Malik - in collaborazione con la Società Cooperativa Alternatura, finanziato dalla Presidenza […]

METAFORE

Manifestazioni 2011
SABATO 10 DICEMBRE alle ore 18.00
METAFORE. Seminario a cura di Carlo Mazza Galanti
Metafore
Quella del rapporto tra letteratura e fotografia è una lunga storia dalle alterne vicende. Dapprima polemicamente contrapposte l’una all’altra – vecchia, nobile e “umana” la prima, giovane, superficiale e “meccanica” la seconda – poi, sempre più spesso, segretamente complici. Se nel XIX secolo la neonata arte fotografica cercava legittimità agli occhi dell’umanistica letteratura, oggi i ruoli sembrano invertiti, ed è la scrittura che tende a prendere in prestito alla fotografia tecniche e immaginari, a “modellarsi” e ibridarsi davanti agli occhi di un pubblico sempre meno libresco, sempre più profondamente immerso nel mondo delle immagini. Ne parleremo sabato alle 18 presso il centro di aggregazione di Fonni con Carlo Mazza Galanti collaboratore di giornali e riviste culturali quali Alias, Lo Straniero, D di Repubblica e redattore di minima&moralia, blog culturale di minimum fax.

SABATO 10 DICEMBRE alle ore 18.00 METAFORE. Seminario a cura di Carlo Mazza Galanti Quella del rapporto tra letteratura e fotografia è una lunga storia dalle alterne vicende. Dapprima polemicamente contrapposte l’una all’altra – vecchia, nobile e “umana” la prima, giovane, superficiale e “meccanica” la seconda – poi, sempre più spesso, segretamente complici. Se nel […]

I Libri aiutano a leggere il mondo – Fonni 9 e 10 dicembre 2011

Manifestazioni 2011

COMUNICATO STAMPA

LAVVENTURA DI_UN_LETTORE_4fhmini

Biblioteca comunale - Centro di aggregazione - FONNI

 

 

Dopo il successo della due giorni oristanese L’associazione culturale malik comunica che i giorni 9 e 10 dicembre 2011 a Fonni presso la biblioteca comunale e il centro di aggregazione si svolgerà la seconda tappa della manifestazione di invito alla lettura  “I libri aiutano a leggere il mondo – L’avventura di un lettore“, un’attività di promozione della lettura, continuando a tracciare collegamenti su un territorio sempre più ampio e raggiungendo un grande numero di cittadini con appuntamenti letterari, mostre,  laboratori e conferenze. La scelta di costruire nel tempo un festival di rete ha premiato la manifestazione, che oggi coinvolge attivamente diversi Comuni.

 

La manifestazione, che in questa occasione si svolgerà nell’ambito tradizionale di Cortes Apertas, si propone, partendo dall’opera di Italo Calvino, di sviluppare un invito alternativo alla lettura che non si limiti ad una vetrina promozionale per scrittori e artisti ma insegni, per l’appunto, a leggere il mondo, dando rilevanza alla lettura dell’immagine, del paesaggio, dell’arte, della poesia e della fotografia.

Il cardine attorno al quale ruota il progetto sono, chiaramente le biblioteche che diventeranno luoghi di incontro ma anche sede di workshop, seminari, dibattiti e mostre.
In questa due giorni fonnese si è scelto di approfondire le tematiche della cucina e della lettura dell’immagine. S’intende, tra l’altro, dare rilevanza alla figura di Eva Mameli, madre di Italo Calvino che, oltre ad essere sarda, è un simbolo del femminismo e dell’ambientalismo italiano: tra la prime laureate in Italia e prima donna in assoluto ad ottenere una cattedra universitaria in botanica.
Saranno presenti il fotografo e vice direttore dell’ISFCI  Dario Coletti, lo scrittore Carlo Mazza Galanti, l‘antropologa Alessandra Guidoni, Franca Gambini la direttrice della rivista “Il giardino Fiorito”, rivista fondata nel 1931 da Eva Mameli e Mario Calvino e Loretta Marchi  responsabile del Museo Civico Palazzo Borea D’Olmo di San Remo.

. Read More

COMUNICATO STAMPA Biblioteca comunale - Centro di aggregazione - FONNI     Dopo il successo della due giorni oristanese L’associazione culturale malik comunica che i giorni 9 e 10 dicembre 2011 a Fonni presso la biblioteca comunale e il centro di aggregazione si svolgerà la seconda tappa della manifestazione di invito alla lettura  “I libri aiutano a […]

LABORATORI LE CITTA’ IN…VISIBILI

Manifestazioni 2011
Sabato 21 Gennaio h 15.00 – 17.00 LE CITTA’ IN…VISIBILI SONO APERTE LE ISCRIZIONE AI LABORATORI GRATUITI per adulti e famiglie  - Città fluttuanti a cura di Barbara Contini La città è un nido che accoglie, contiene, protegge, racconta; ricca di storia e di vissuti. Il laboratorio “d’aria” propone un viaggio immaginario dentro una città fantastica, tutta da inventare e costruire. “Sculture” leggere, aeree, sospese, creeranno immagini suggestive che raccontano un sogno, l’idea di una città che vorremmo esistesse davvero, anche fosse solo nel nostro immaginario. - Città terrenea cura di Angela Alfano L’architettura come elemento di riconoscimento di storie e di vissuti, radicata come alberi alla terra, complessa come un labirinto, spigolosa e morbida, pungente ma flessibile … Come vediamo la nostra città? Come vorremmo che fosse? Un viaggio “plastico” per raccontare immagini e desideri … Read More

Sabato 21 Gennaio h 15.00 – 17.00 LE CITTA’ IN…VISIBILI SONO APERTE LE ISCRIZIONE AI LABORATORI GRATUITI per adulti e famiglie  – Città fluttuanti a cura di Barbara Contini La città è un nido che accoglie, contiene, protegge, racconta; ricca di storia e di vissuti. Il laboratorio “d’aria” propone un viaggio immaginario dentro una città fantastica, […]

Agenzia di Viaggi Visionari

Manifestazioni 2011
a cura di Aldo Tanchis.DEM viaggi_visionari Sabato 12 Novembre 2011 – Biblioteca Comunale di Oristano via Sant’Antonio Ore 18.30
L’AVVENTURA D’UN LETTORE letture, lezioni aperte: Invito al viaggioUna lezione di geografia fantastica
Un viaggio nella narrativa che immagina mondi fantastici, come puro divertimento ma anche come prefigurazione di mondi possibili o satira di mondi esistente. Conosceremo libri che ci faranno viaggiare in utopie realizzate al centro della Terra, sulla luna, su isole popolate di sole donne o presso popoli mai esistiti… Utopie che potremo mostrare in illustrazioni e scene di film ispirate a tali opere Read More

a cura di Aldo Tanchis. Sabato 12 Novembre 2011 – Biblioteca Comunale di Oristano via Sant’Antonio Ore 18.30 L’AVVENTURA D’UN LETTORE letture, lezioni aperte: Invito al viaggio – Una lezione di geografia fantastica Un viaggio nella narrativa che immagina mondi fantastici, come puro divertimento ma anche come prefigurazione di mondi possibili o satira di mondi […]

UA-27023877-1