• +39 347 0892378
  • associazioneculturalemalik@gmail.com

News

Le ultime news

caceres_spagna1

L’Associazione Culturale Malik SELEZIONA 15 partecipanti per il progetto EL FUTURO ESTÁ EN LA HISTORIA

Associazione Malik No Comments

Sede delle attività: Cáceres, Extremadura, Spagna
Date del progetto: 4-10 marzo 2020
Descrizione del progetto: Il progetto “Il futuro è nella storia” è uno scambio giovanile bilaterale Erasmus+ e mira a incrementare/valorizzare le capacità dei giovani di Cáceres (cittadina spagnola Patrimonio UNESCO) e del centro Sardegna (Dorgali e comuni del Consorzio BIM Taloro) e promuovere, attraverso il pensiero critico dei giovani, il patrimonio culturale dei territori coinvolti.
Al termine del progetto sarà rilasciato un attestato (Youthpass).
Il progetto si pone i seguenti obiettivi specifici:
 Promuovere le opportunità di lavoro per i giovani delle regioni che vantano un importante patrimonio culturale
 Fornire ai giovani di Cáceres e del Centro Sardegna strumenti di sviluppo personale e professionale
Il progetto copre le spese relative a:
 Vitto (colazione, pranzo e cena) e alloggio
 Viaggio (fino ad un massimo di 275 euro a testa)
 Trasporti locali
Requisiti:
 età compresa tra i 18 ed i 30 anni;
 forte motivazione;
 residenza o domicilio a Dorgali in uno dei Comuni del Consorzio BIM Taloro (Austis, Desulo, Fonni, Gavoi, Lodine,
Mamoiada, Ollolai, Olzai, Orgosolo, Ovodda, Teti, Tiana, Tonara)

Requisiti preferenziali
 non aver mai partecipato ad un progetto promosso dall’Associazione Culturale Malik
Modalità di candidatura:
 compilare l’e-form disponibile al seguente link

avviso-di-selezione-el-futuro-esta-en-la-historia

SCADENZA: 24 gennaio 2019
Info: sportelloinspallabim@gmail.com

locandine-a4-1

A Putifigari “Visioni made in Sardegna”, il 10 gennaio appuntamento presso l’Auditorium Comunale

Associazione Malik No Comments

 

 

 

Il progetto “Visioni made in Sardegna”, promosso dalla Fondazione Sardegna Film Commission e realizzato dall’Associazione Malik, porta a Putifigari il cinema made in Sardegna.

Il progetto prevede la proiezione di 41 opere – tra film, cortometraggi e documentari – che trattano tematiche legate al nostro territorio ma capaci di parlare un linguaggio universale.

Le opere sono quelle realizzate nell’ambito del progetto “Heroes 20.20.20.” (progetto della Sardegna Film Commission dedicato a diffondere e consolidare buone pratiche ecosostenibili) e della rassegna cinematografica “Visioni sarde”, sezione del Festival “Visioni italiane” promosso dalla Cineteca di Bologna la scorsa primavera.

Nel caso di Putifigari, per la rassegna cinematografica “Visioni sarde” sono previste tre proiezioni, che si svolgeranno presso l’Auditorium Comunale a partire dalle 18:30:

· “Dans l’attente” di Chiara Porcheddu, la quotidianità di un centro d’accoglienza;

· “Eccomi (Flamingos)” di Sergio Falchi, il rapporto che nasce spontaneo tra un vecchio burbero e una migrante che cerca rifugio nella sua casa;

· “La notte di Cesare” di Sergio Scavio, l’incontro tra un anziano solitario e un bimbo suo vicino di casa.

L’appuntamento è quindi per venerdì 10 gennaio alle 18:30 presso l’auditorium comunale di Putifigari. Sarà presente alle proiezioni la regista Chiara Porcheddu, per incontrare e dialogare con il pubblico presente.

seulo-png-a4

Visioni green made in Sardegna a Seulo – a gennaio proiezioni per la comunità e le scuole

Associazione Malik No Comments

Fa Tappa a Seulo il progetto “Visioni made in Sardegna”, promosso dalla Fondazione Sardegna Film Commission e realizzato dall’Associazione Malik.

Il progetto coinvolgerà la comunità con una serie di proiezioni made in Sardegna  e i ragazzi delle scuole con il progetto “Heroes 20.20.20.” (progetto della Sardegna Film Commission dedicato a diffondere e consolidare buone pratiche ecosostenibili).

L’appuntamento è presso il Centro di Aggregazione in Via San Pietro per le seguenti proiezioni:

· Sabato 11 gennaio alle 18:00 “L’uomo che comprò la luna” di Paolo Zucca, che sarà presente alla proiezione;

· Sabato 18 gennaio alle 18:00 “Sa Femina Acabadora” di Fabrizio Galatea.

Mercoledì 22 gennaio inoltre i ragazzi della Scuola secondaria di primo grado saranno coinvolti nella visione di alcune opere relative a tematiche green e con l’aiuto degli operatori dell’associazione Malik realizzeranno dei manufatti con tecniche eco sostenibili. Le proiezioni previste per i ragazzi sono: The Color of Energy di Gemma Lynch; CIVITAS Solis di Emanuel Cossu; Hansel and Gretel di Matteo Incollu; Ogni cosa al suo posto di Paolo Zucca; La vita in verde di Joe Bastardi; Sei tu il nostro eroe di Michela Anedda.

ollolai-png-a4

Un gennaio all’insegna del cinema made in Sardegna per Ollolai, saranno 5 le giornate del progetto “Visioni made in Sardegna”

Associazione Malik No Comments

 

Saranno cinque ad Ollolai gli appuntamenti del progetto Visioni made in Sardegna”, promosso dalla Fondazione Sardegna Film Commission e realizzato dall’Associazione Malik.

Il progetto prevede la proiezione di 41 opere – tra film, cortometraggi e documentari – che trattano tematiche legate al nostro territorio ma capaci di parlare un linguaggio universale.

Le opere sono quelle realizzate nell’ambito del progetto “Heroes 20.20.20.” (progetto della Sardegna Film Commission dedicato a diffondere e consolidare buone pratiche ecosostenibili) e della rassegna cinematografica “Visioni sarde”, sezione del Festival “Visioni italiane” promosso dalla Cineteca di Bologna la scorsa primavera.

Nel caso di Ollolai, dal 10 al 31 gennaio, presso il Salone Parrocchiale saranno proiettati:

· Il 10 gennaio alle ore 18:00 “L’uomo che comprò la Luna” di Paolo Zucca, che sarà presente alla proiezione, una vera e propria ode alla Sardegna;

· Il 17 gennaio alle ore 18:00 “Ovunque proteggimi” di Bonifacio Angius, la storia di un amore tormentato da un conflitto interiore;

· Il 24 gennaio alle ore 18:00 “La stoffa dei sogni” di Gianfranco Cabiddu, sul naufragio in un’isola-carcere;

· Il 31 gennaio alle ore 18:00 “Fiore gemello” di Laura Luchetti, sulla ricerca di una nuova vita in un altro luogo.

Inoltre il 20 gennaio presso la Scuola Secondaria di Ollolai verranno proiettate diversi audiovisivi realizzati nell’ambito del progetto della Sardegna Film Commission “Heroes 20.20.20., tutti riguardanti tematiche green: The Color of Energy di Gemma Lynch; Può essere! Di Jacopo Cullin,Piccoli; Grandi Eroi di Giorgia Soi; Hansel and Gretel di Matteo Incollu; Ogni cosa al suo posto di Paolo Zucca; La vita in verde di Joe Bastardi; Sei tu il nostro eroe di Michela Anedda.

Alle proiezioni seguirà un dibattito e un laboratorio green, animato dalla creatività e dalle competenze di un artista del riciclo che proporrà la creazione di oggetti di uso quotidiano attraverso tecniche e materiali del riciclo.

decimoputzu-visioni-sarde

Il cinema made in Sardegna protagonista a Decimoputzu, prima tappa del 2020 per il progetto “Visioni made in Sardegna”

Associazione Malik No Comments

Si svolgerà sabato 4 gennaio 2020 alle 18:00 presso il Centro Socio Culturale la tappa prevista a Decimoputzu nell’ambito del progetto “Visioni made in Sardegna”, promosso dalla Fondazione Sardegna Film Commission e realizzato dall’Associazione Malik.

Il progetto prevede la proiezione di 41 opere – tra film, cortometraggi e documentari – che trattano tematiche legate al nostro territorio ma capaci di parlare un linguaggio universale.

Le opere sono quelle realizzate nell’ambito del progetto “Heroes 20.20.20.” (progetto della Sardegna Film Commission dedicato a diffondere e consolidare buone pratiche ecosostenibili) e della rassegna cinematografica “Visioni sarde”, sezione del Festival “Visioni italiane” promosso dalla Cineteca di Bologna la scorsa primavera.

Nel caso di Decimoputzu, “Visioni made in Sardegna” si inserisce tra le iniziative previste dall’amministrazione comunale e dalla Pro Loco che attraverso “Natale insieme” si pone l’obiettivo di coinvolgere le famiglie, i bambini, i giovani e gli adulti di ogni gusto e ogni età.

Nessuna forma d’arte è capace di emozionare, stupire e far pensare come il cinema. – ha detto il Sindaco Scano – I cortometraggi proposti da Visioni Sarde descrivono eventi, situazioni, personaggi, emozioni e sentimenti con differenti stili narrativi. Tutti però affrontano tematiche universali e offrono, grazie alla forza delle immagini, allo sviluppo delle storie e all’intrigo della musica, forti emozioni e forniscono gli strumenti per interpretare la realtà dei nostri giorni“.

L’appuntamento è dunque per Sabato 4 gennaio alle ore 18.00, presso il Centro Sociale di Via Repubblica.

dig

Malik si apre alla cooperazione con i Paesi della sponda Sud del Mediterraneo

Associazione Malik No Comments

L’Associazione Malik partecipa, insieme ad altre 45 organizzazioni europee e mediterranee, al progetto “MOSAIC”, promosso da SALTO Euromed in cooperazione con le Agenzie nazionali per i giovani francese e ceca.  Le attività del progetto si svolgono, dal 17 al 21 dicembre, sulle sponde del Mar Morto, in Giordania, e sono mirate alla costruzione di partenariati internazionali ed alla condivisione di strumenti innovativi e approcci strategici in tema di politiche giovanili, volontariato e mobilità internazionale.

 

 

 

La nostra mission è tradurre e integrare l’identità locale in una visione globale

Operiamo in ambito socio-culturale con un occhio di riguardo alle opportunità per i giovani in Europa

UA-27023877-1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi