• +39 347 0892378
  • associazioneculturalemalik@gmail.com

News

Le ultime news

img-20180828-wa0032

SONO STATI SELEZIONATI GLI OPERATORI GIOVANILI DEL GUILCER CHE ANDRANNO IN SPAGNA AD APRILE

Associazione Malik No Comments

Nell’ambito dell’iniziativa Sportello in Spalla, finanziata dall’Unione dei Comuni del Guilcer, l’Associazione Culturale Malik

 

COMUNICA

 

che i  3 operatori giovanili selezionati per il progetto A LA IGUALDAD POR EL DEPORTE, che si terrà a Parla-Madrid dal 4 all’8 aprile 2019 sono:

 

  1. Monica Porcu (Comune di Tadasuni)
  2. Paolo Onida (Comune di Ghilarza)
  3. Giusi Serra (Comune di Abbasanta)

 

Gli operatori giovanili sono stati selezionati sulla base della motivazione, la conoscenza della lingua inglese/spagnola e un’equa distribuzione geografica. È stata data, inoltre, la priorità a coloro che non hanno mai partecipato ad un progetto europeo promosso dall’Associazione Malik.

 

In caso di rinunce è istituita la seguente lista di riserva:

 

  1. Nicola Norio (Comune di Sedilo)
  2. Gabriele Porcu (Comune di Ghilarza)
  3. Claudia Gagliardi (Comune di Abbasanta)
  4. Sofia Cheratzu (Comune di Ghilarza)
  5. Davide Setzu (Comune di Ghilarza)
  6. Silvia Aragó Andrade (Comune di Ghilarza)
  7. Nicola Cabiddu (Comune di Abbasanta)
  8. Valentina Pisu (Comune di Ghilarza)
  9. Anna Corrias (Comune di Ghilarza)
  10. Tommaso Leo (Comune di Guspini, non facente parte dell’Unione dei Comuni del Guilcer)

 

 

I candidati selezionati saranno contattati nei prossimi giorni per la conferma dell’interesse a partecipare, la preparazione pre-partenza e l’organizzazione del viaggio.

 

Gavoi, 6 febbraio 2019

 

esiti-selezioni

31408351_2046525955595150_4594429827674537984_n

Anche Malik partecipa all’evento “La Nostra Europa”

Associazione Malik No Comments

Il Comitato Associazioni Sarde per la Mobilità Internazionale, con il supporto del Comune di Nuoro, attraverso l’Europe Direct di Nuoro, ha il piacere di rivolgere un formale invito di partecipazione a tutti i cittadini e rappresentanti di associazioni locali interessati a prendere parte all’evento CASMI Presenta: La Nostra Europa che avrà luogo presso la scuola ITC Satta di Nuoro dalle 09:00 alle 18:00 del giorno Venerdì 8 Febbraio 2019.

Il Comitato Associazioni Sarde per la Mobilità Internazionale (CASMI), promotore dell’evento è un raggruppamento indipendente ed apartitico di organizzazioni attive in Sardegna nei settori dell’educazione non formale, della mobilità internazionale, della progettazione europea e dell’inclusione dei giovani. CASMI è impegnato nella promozione dell’educazione e della mobilità internazionale quali strumenti di crescita dell’individuo e delle realtà collettive, a livello regionale, nazionale ed europeo. CESMI si compone delle seguenti organizzazioni non governative attive sul territorio regionale: ACLI della Provincia di Cagliari, Associazione ABiCi, Associazione Interculturale NUR, Associazione Malik, Associazione Studenti per la Città, ESN Cagliari, IPSIA Sardegna, Mine Vaganti NGO, MV International, Sulcis Youth, TDM 2000, TDM 2000 International, YouSardinia.

Il CASMI, negli ultimi 2 anni ha organizzato Connessioni, una fiera del volontariato e della mobilità che si propone di riunire i promotori e gli esponenti istituzionali e della società civile interessati, al fine di condividere conoscenze, esperienze ed iniziative legate alla mobilità europea ed alla cooperazione tra le associazioni e gli stakeholder regionali nella cornice delle opportunità dai diversi programmi europei.

L’Evento CASMI Presenta: La Nostra Europa prevede il contributo di soggetti istituzionali nella forma di specifici interventi da parte di Comune di Nuoro e dell’ufficio Europe Direct di Nuoro ed il supporto della Regione Sardegna.

 

L’agenda dei lavori è strutturata sulla base del seguente programma.

Venerdì 8 Febbraio

Mattina

09:00-09:15 Saluti Iniziali ed Intervento Istituzionale di benvenuto (Andrea Soddu, Sindaco del Comune di Nuoro) e dell’Assessore alle Politiche Giovanili della Regione Sardegna Giuseppe Dessena.

Apertura dei lavori con un intervento istituzionale di benvenuto.

Saluti degli Organizzatori del CASMI e di Euroedirect Nuoro.

09:15-09:30 Presentazione dei piani e delle finalità strategiche del Comune di Nuoro nel settore della mobilità europea (Sebastian Cocco, Assessore alle Pol. Europee, Dott. Salvatore Boeddu, Responsabile Europe Direct di Nuoro)

L’Assessore Cocco e Salvatore Boeddu, responsabile e rappresentante dell’ufficio Europe Direct del Comune di Nuoro, presenteranno i piani e le finalità strategiche dell’amministrazione comunale nel settore della mobilità europea.

09:30-9.45 Apertura dei lavori, presentazione del CASMI e delle sue finalità (Valeria Sanna, CASMI – Associazione Malik)

Valeria Sanna, rappresentante CASMI e Presidente dell’Associazione Malik, aprirà ufficialmente i lavori dell’evento con una presentazione delle origini, finalità istituzionali ed attività del CASMI, supportata da altri 2 membri del Direttivo.

09:45-10:00 Introduzione alle opportunità di mobilità europea (Roberto Solinas, CASMI – Presidente Mine Vaganti NGO)

L’intervento del Roberto Solinas, rappresentante CASMI e Presidente di Mine Vaganti NGO, si focalizzerà sulla presentazione generale delle opportunità di mobilità europea usufruibili dai giovani sardi.

10:00-10:15 Introduzione alle opportunità di mobilità internazionale per gli studenti e lo staff delle Università Sarde (Maria Grazia Pirina, Rappresentante Consorzio Universitario NHEI; Fabrizio Mureddu, (Rappresentante Polo Universitario Nuoro)

La presentazione, effettuata congiuntamente da Maria Grazia Pirina, rappresentante del “National Higher Education Consortium”, coordinato da Mine Vaganti NGO – Social Enterprise, e da Fabrizio Mureddu, rappresentante del Polo Universitario di Nuoro, contemplerà un’esposizione sintetica delle opportunità di mobilità internazionale offerte dal Consorzio NHEI in favore degli studenti e dello staff delle Università sarde.

 

10:15-11:45  I progetti di Volontariato Erasmus+ e Corpo Europeo di Solidarietà

Claudia Sedda (CASMI – Malik) & Volontari Malik

 

Claudia Sedda (Responsabile Progettazione Europea Associazione Malik) e Iulita Popa (Volontaria progetto Erasmus+ European Moving Desk) esporranno le esistenti opportunità di mobilità e volontariato nella cornice europea, con particolare riferimento al Corpo Europeo di Solidarietà. Nel corso della sessione sarà presentata la testimonianza di 4 volontarie europee ospitate da Malik e verrà presentato il Blog “European Volunteers in Barbagia”. È inoltre prevista una presentazione delle esperienze individuali di volontariato da parte dei volontari ospitati da TDM200 nella cornice EVS.

11:45-12.00 Coffee Break

 

12.00-13:00 Opportunità e delle priorità del programma Erasmus Plus

Jan Lai (CASMI – Assonur) “Reportage da Tunisi”

Salvatore Sanna (Resp. Pol. Giovanili COOP. Lariso) “Apprendimento Formale e Non Formale per i Giovani”

Francesca Leoni “Unica Sarda tra i 200 Young Multipliers”

Seguirà un intervento del rappresentante dell’Associazione Assonur Jan Lai in connessione virtuale da Tunisi.

Le opportunità di alta formazione nella cornice europea saranno di seguito presentate dai rappresentanti di Lariso, cooperativa che lavora nel settore della formazione professionale, e nello specifico da Salvatore Sanna.

A seguire, una presentazione dell’esperienza di Francesca Leoni, già volontaria presso l’ufficio Europe Direct attraverso il Servizio Civile e con all’attivo un’esperienza Erasmus a Derry (Irlanda), quale unica sarda selezionata nel gruppo dei 200 Young Multipliers.

 

13.00- 14.00 Pranzo a carico MVNGO/CASMI


Pomeriggio

 

14.00-18:00 Panel tematici in aule separate (dopo introduzione in plenaria)

 

Panel 1

14.00-16.00 Panel Tematico su Erasmus Plus Sport

Moderatori: Roberto Solinas (Mine Vaganti NGO), Salvatore Boeddu, (Polisportiva Nuoro), Totoni Sanna (Sofball Nuoro)

Il primo Panel tematico dell’Evento si esplicherà in una discussione partecipata sulle diverse categorie di azioni specifiche previste nel quadro della dimensione Sport del programma Erasmus Plus.

Panel 2

14.00-16.00 European Solidarity Corps ed altre opportunità di mobilità giovanile

Moderatori:  Claudia Sedda (Associazione Malik)

Nel corso del Panel saranno approfondite e discusse le opportunità di mobilità giovanile afferenti al nuovo programma European Solidarity Corps ed all’azione KA1 del programma Erasmus Plus.

 

Panel 3

14.00-16.00 Cittadinanza Attiva e Diritti

Moderatori: Enrico Lallai (ASSONUR) & Gianluca Urrai (EuropeDirect Nuoro)

Il Panel si svolgerà mediante una presentazione seguita da una discussione partecipata in merito all’Azione Chiave 3 (Dialogo Strutturato) del programma Erasmus Plus.

Panel 4

14:00-16:00 No Hate Speech e Comunicazione Digitale

Moderatori: Maria Grazia Pirina (MV International) & Samanta Sedda (MV International)

Nel corso del Panel sarà presentata la tematica dell’Hate Speech nella cornice degli strumenti e della comunicazione digitale. Nel contesto di una presentazione frontale e di una discussione partecipata verrà inoltre introdotta la tematica delle specifiche azioni e priorità interne al Consiglio d’Europa per quanto afferente al contrasto alle dinamiche di Hate Speech nella cornice dei nuovi media. Una specifica sezione sarà dedicata alla presentazione del Workplan 2018 di MV International nella cornice dell’European Youth Foundation (EYF) nel cui contesto sono state implementate una serie di azioni di ordine locale ed internazionale finalizzate al contrasto all’hate speech digitale nei confronti di categorie sensibili (migranti, rifugiati, donne).

 

16:00-16:15 Pausa Caffè

16.15:17:30 Summary dei Panel tematici

17:30-18:00 Chiusura Ufficiale

 

I moderatori formuleranno la chiusura ufficiale dell’evento in uno specifico intervento di sintesi dei risultati della giornata e discussione delle opportunità di future azioni congiunte.
*Sessione delle 12.00; La sessione potrebbe aprirsi con un intervento Skype introduttivo da parte di un rappresentante dell’Agenzia Nazionale Giovani. Il rappresentante ANG introdurrà la platea alle opportunità di finanziamento europeo ed alle priorità strategiche dell’Agenzia Nazionale Giovani con riferimento alla cornice Erasmus Plus Giovani. (da Confermare)

 

 

Scarica la locandina!

 

LOCANDINA

 

img-20190118-wa0017

Malik cerca 3 operatori giovanili del Guilcer per un seminario internazionale in Spagna sul tema dello sport.

Associazione Malik No Comments

Nell’ambito dell’iniziativa Sportello in Spalla, finanziata dall’Unione dei Comuni del Guilcer, l’Associazione Culturale Malik

 SELEZIONA

3 operatori giovanili per il progetto

A LA IGUALDAD POR EL DEPORTE

(Parla-Madrid 4-8 aprile 2019)

 SCADENZA: 4 FEBBRAIO 2019

 

IL PROGETTO

Il progetto consiste in un seminario internazionale e coinvolgerà  12 operatori giovanili spagnoli, italiani, turchi e bulgari con età compresa tra i 20 ed i 50 anni in attività di apprendimento non formale. Obiettivo principale del progetto è migliorare il lavoro dalle associazioni giovanili coinvolte e promuovere l’inclusione e integrazione sociale dei giovani svantaggiati attraverso lo sport.

Il progetto copre le spese relative a:

  • Vitto e alloggio
  • Spese di viaggio fino ad un massimo di 275 euro a partecipante (le spese di viaggio devono essere anticipate dai partecipanti)

REQUISITI

 -età compresa tra i 20 ed i 50 anni

-residenza o domicilio in uno dei paesi dell’Unione dei Comuni del Guilcer (Abbasanta, Aidomaggiore, Boroneddu, Ghilarza, Norbello, Paulilatino, Sedilo, Soddì, e Tadasuni);

-forte motivazione

-buona conoscenza della lingua inglese e/o spagnola (requisito preferenziale)

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Coloro che sono interessati a partecipare sono invitati a compilare il modulo di adesione disponibile a questo link entro e non oltre il 04/02/2019

 

Scarica la manifestazione di interesse!

manifestazione-di-interesse_spagna-seminario-internazionale

 

 

foto

A Seulo è in corso uno scambio giovanile internazionale sul tema della dispersione scolastica

Associazione Malik No Comments

Si intitola New is Cool lo scambio giovanile internazionale che, dal 10 al 16 novembre 2018, vede protagonisti 30 giovani e operatori giovanili con età compresa tra i 18 e 25 anni provenienti da Sardegna, Spagna, Malta, Isole Azzorre e Finlandia.

L’obiettivo specifico del progetto è sensibilizzare i giovani, gli operatori giovanili, gli insegnanti e le famiglie dei Paesi coinvolti sull’importanza e l’utilità dell’apprendimento, l’istruzione, la cooperazione tra organizzazioni giovanili e la scuola e l’utilizzo di metodologie non formali.

L’obiettivo generale è, invece, attenuare il problema della dispersione scolastica, particolarmente rilevante nei Paesi dell’area mediterranea: Malta, Spagna, Portogallo e Italia sono rispettivamente al primo, secondo, quarto e quinto posto della classifica Eurostat degli Early school leavers (ragazzi con età compresa tra i 18 e i 24 anni privi di titoli o qualifiche successivi alla licenza media).

Le attività del progetto consistono in somministrazioni di questionari on line, ricerche, presentazioni, valutazioni, una caccia al tesoro con WhatsApp per le vie di Seulo, dibattiti sulle strategie per contrastare la dispersione scolastica, incontri con giovani imprenditori innovativi e di successo del territorio, scambi di ruoli, serate multiculturali e videomaking. Le metodologie utilizzate sono non formali, interattive e basate sul learning by doing. Il progetto NewIsCool è in linea con gli obiettivi del programma ERASMUS+ e, in particolare, dell’Azione chiave 1, in quanto promuove lo sviluppo di competenze e occupabilità accrescendo il livello delle conoscenze e delle abilità dei giovani, e favorendo, nel contempo, il miglioramento nei metodi di apprendimento. Il progetto è coerente, inoltre, con la strategia Europa 2020, che mira a ridurre il tasso di abbandono scolastico sotto il 10% e ad avere almeno il 40% di giovani laureati entro il 2020.

I risultati del progetto saranno presentati alla comunità giovedì 15 novembre, dalle ore 10 alle ore 13, presso il Centro Polifunzionale di Seulo.

dav

L’ASSOCIAZIONE MALIK OSPITE DI UN’ASSOCIAZIONE GIOVANILE RUMENA

Associazione Malik No Comments

Dall’11 al 14 ottobre Malik è volata in Romania per incontrare quattro volontarie sarde che, nell’ambito dell’iniziativa “Sportello in spalla”, promossa dall’Associazione Malik in collaborazione con Eurodesk Italy ed Eurobridge nei comuni del Centro Sardegna, partecipano a due progetti Erasmus+. Angeliana Pira e Anna Maria Pira, provenienti da Dorgali, si trovano a Craiova per quattro mesi e, grazie al progetto YES (Youth Entrepreneurship Skills), supportano l’organizzazione ospitante ACT (Asociatia Comunitati Tineret) nell’attuazione e nel coordinamento di campagne informative e attività di formazione imprenditoriale rivolte a studenti delle scuole superiori. Le orgolesi Maria Antonia Mulas e Maria Domenica Cossu, in un’area rurale della Romania, a Bailesti, nell’ambito del progetto SECOND ACT supportano l’associazione giovanile nella creazione di gruppi di interesse e attività culturali e ricreative nelle scuole. Entrambi i progetti sono iniziative di volontariato di gruppo Erasmus+, che offrono ai giovani dai 18 ai 30 anni un’esperienza di apprendimento interculturale in un contesto non formale, promuovendo la loro integrazione sociale e la partecipazione attiva.

La visita è consistita in incontri di presentazione e monitoraggio, meeting con l’Agenzia Nazionale per i giovani rumena ed una sessione di Capacity Building rivolta a tutti i volontari europei coinvolti nei due progetti. Per entrambe le Associazioni, che si sono impegnate a collaborare anche nell’ambito di altri progetti europei, per le partecipanti sarde e per tutti i volontari coinvolti, l’incontro ha rappresentato un’enorme occasione di confronto e crescita.

 

dav

dav

c360_2018-10-14-17-33-18-811 c360_2018-10-14-17-31-19-574 c360_2018-10-14-17-32-26-958

sdr

sdr

dav

dav

 

erasmus-plus

I VOLONTARI AIUTANO A LEGGERE IL MONDO

Associazione Malik No Comments

Grazie al progetto europeo “Reading the World” (REWO) dieci volontari europei Erasmus+ supporteranno per un mese l’Associazione Malik nell’attuazione del progetto itinerante di invito alla lettura “I libri aiutano a leggere il mondo”

 

Sono dieci e arrivano da Moldavia, Belgio, Croazia, Spagna, Slovacchia e Lettonia i volontari che, a partire dal 15 ottobre e fino al 15 novembre, supporteranno l’Associazione Malik nel coordinamento e nell’attuazione dell’iniziativa I libri aiutano a leggere il mondo.  I compiti assegnati ai volontari saranno principalmente di assistenza nella preparazione delle aree in cui si svolgono le attività, supporto nella preparazione di letture, workshop e contenuti delle mostre, supporto nell’assemblaggio di materiale promozionale, assistenza nella comunicazione e diffusione dei risultati e condivisione dell’esperienza di volontariato e delle informazioni sul Programma Erasmus+ e sul Corpo Europeo di Solidarietà nelle scuole e nei centri giovanili. Le attività del progetto REWO si svolgeranno a Cagliari, sede legale e operativa dell’Associazione, e saranno realizzate con il supporto dell’Associazione TDM 2000, socia, come Malik, del Comitato Associazioni Sarde per la Mobilità Internazionale (CASMI).

Con il coinvolgimento attivo di giovani europei ed extra-europei, lettori sempre più distratti dalle nuove tecnologie e abitanti di un mondo sempre più “liquido” e globale, il progetto intende stimolare i giovani ad una riflessione attiva e interattiva sui temi dell’ambiente, del consumismo e della giustizia globale. Rimettere al centro della riflessione e della pratica collettiva la terra, intesa come casa comune della umanità, con atteggiamento laico e trasversale a tutte le culture, è, infatti, l’obiettivo specifico dell’edizione 2018 della manifestazione.

Le attività sono interamente finanziate Programma europeo Erasmus+.

Il progetto consentirà di  dare alla manifestazione I libri aiutano a leggere il mondo una dimensione internazionale ed un’impronta giovanile e creare sinergia tra i due principali filoni dell’Associazione Malik: cultura e politiche giovanili.

La nostra mission è tradurre e integrare l’identità locale in una visione globale

Operiamo in ambito socio-culturale con un occhio di riguardo alle opportunità per i giovani in Europa

UA-27023877-1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi