• +39 347 0892378
  • associazioneculturalemalik@gmail.com

News

Le ultime news

img_20190404_155738

L’Associazione Culturale Malik seleziona 5 partecipanti per il progetto WHAT’S APP YOUTH?

Associazione Malik No Comments

L’Associazione Culturale Malik

SELEZIONA

5 partecipanti per il progetto

WHAT’S APP YOUTH?

 Sede delle attività: Abbasanta, Italia

Date del progetto: 19-26 marzo 2020

Descrizione del progetto:

Il titolo del progetto “What’s Up Youth?” si riferisce ad uno dei social network più utilizzati (What’s App) e, allo stesso tempo, sintetizza l’obiettivo specifico dello scambio giovanile: promuovere la cittadinanza attiva dei giovani attraverso un uso corretto dei social media. Lo scambio giovanile si svolgerà ad Abbasanta nella primavera del 2020 e coinvolgerà trenta giovani e operatori giovanili sardi, belgi, cechi, ciprioti e olandesi in attività di apprendimento non formale, come presentazioni, forum di discussione, dibattiti itineranti, invasioni digitali, performance di danza, serate multiculturali, incontri con influencer ed esperti di social media.

Ciascun partecipante ad un progetto Erasmus+ ha diritto a ricevere un certificato “Youthpass”, che descrive e convalida l’esperienza di apprendimento non formale e informale ed i risultati acquisiti durante il progetto.

Il progetto è finanziato dal Programma Erasmus+ e cofinanziato dal Comune di Abbasanta e dalla Regione Sardegna. Il progetto copre le spese relative a:

 

  • Vitto (colazione, pranzo e cena) e alloggio presso Sant’Agostino
  • Trasporti locali

 

Requisiti:

  • età compresa tra i 18 ed i 25 anni;
  • forte motivazione;
  • residenza o domicilio ad Abbasanta

Requisiti preferenziali

  • non aver mai partecipato ad un progetto promosso dall’Associazione Culturale Malik

Modalità di candidatura:

SCADENZA: 8 marzo 2020

Info: info@eubridge.eu

avviso-di-selezione-whats-up-youth

img_20200213_112714

Lo Sportello in Spalla riparte nel Sarcidano e nella Barbagia di Seulo

Associazione Malik No Comments

Stamattina, presso la sede della Comunità Montana Sarcidano Barbagia di Seulo, abbiamo presentato il progetto “Sportello in spalla”, attivo per la terza volta nel territorio, raccontando gli obiettivi raggiunti nei due anni precedenti e ascoltando le testimonianze dei giovani che ne hanno beneficiato. I nostri operatori hanno interagito con gli amministratori e con gli alunni delle scuole presenti per spiegare gli obiettivi del progetto, creare animazione territoriale, incrementare la partecipazione attiva dei giovani e favorire la partecipazione alla mobilità internazionale.
Gli incontri proseguiranno a marzo con gli sportelli per ogni singolo comune.gg img_20200213_111820_1 img_20200213_112158 img_20200213_112244 img_20200213_112521 img_20200213_113215 img_20200213_115634 img-20200213-wa0008 img-20200213-wa0017 img-20200213-wa0022 img-20200213-wa0025

bottidda-visioni-sarde-a4

A Bottidda “Visioni made in Sardegna”, doppio appuntamento con le proiezioni di “Visioni Sarde” e “Heroes 20.20.20.”

Associazione Malik No Comments

Il progetto Visioni made in Sardegna, promosso dalla Fondazione Sardegna Film Commission e realizzato dall’Associazione Malik, porta a Bottidda il cinema made in Sardegna.

Il progetto prevede la proiezione di 41 opere – tra film, cortometraggi e documentari – che trattano tematiche legate al nostro territorio ma capaci di parlare un linguaggio universale.

Le opere sono quelle realizzate nell’ambito del progetto “Heroes 20.20.20.” (progetto della Sardegna Film Commission dedicato a diffondere e consolidare buone pratiche ecosostenibili) e della rassegna cinematografica “Visioni sarde”, sezione del Festival “Visioni italiane” promosso dalla Cineteca di Bologna la scorsa primavera.

Nel caso di Bottidda sono previsti due appuntamenti:

  • Nell’ambito del progetto “Heroes 20.20.20”, i bambini dai 7 ai 13 anni saranno coinvolti, dopo la visione di alcuni cortometraggi che trattano il tema dell’ecosostenibilità, in un laboratorio creativo green. Le operatrici dell’associazione Malik li aspettano il 3 febbraio presso il Centro d’ aggregazione sociale;
  • per la rassegna cinematografica “Visioni sarde”, le proiezioni pubbliche e gratuite si svolgeranno il 14 febbraio presso la Sala Consiliare alle 17:30.

 

 

albagiara-visioni-sarde-a4

“Visioni made in Sardegna” ad Albagiara, l’8 febbraio proiezioni pubbliche presso il Centro di Aggregazione Sociale

Associazione Malik No Comments

Il progetto Visioni made in Sardegna, promosso dalla Fondazione Sardegna Film Commission e realizzato dall’Associazione Malik, animerà con le sue proiezioni il Centro di aggregazione sociale di Albagiara.

Grazie alla proiezione di 41 opere totali tra film, audiovisivi, cortometraggi e documentari, il progetto raggiunge l’ambizioso obiettivo di realizzare una rete di collaborazioni che coinvolgono l’intero territorio sardo, affrontando presso scuole, comuni e centri di aggregazione tematiche legate al nostro territorio ma capaci di parlare un linguaggio universale.

Le opere proiettate sono state accuratamente selezionate tra quelle prodotte nell’ambito del progetto “Heroes 20.20.20, progetto della Fondazione Sardegna Film Commission nato dalla necessità di informare i cittadini sulle azioni di risparmio ed efficientamento energetico attive e disponibili in Sardegna.  A queste si aggiungono i titoli della rassegna “Visioni sarde”, sezione del Festival “Visioni italiane” promosso dalla Cineteca di Bologna la scorsa primavera. Il progetto prevede inoltre la proiezione di alcune opere di lungometraggio tra cui “L’uomo che comprò la luna” di Paolo Zucca.

L’8 febbraio alle 16:00 presso il Centro di Aggregazione Sociale di Albagiara saranno proiettati alcuni titoli selezionati all’interno della rassegna “Visioni sarde”, nata nel 2014 come vetrina  per il  cinema di qualità made in Sardegna e per la  valorizzazione dei giovani talenti sardi.

 

 

 

 

 

orani-visioni-sarde-a4

Ad Orani “Visioni made in Sardegna”, l’8 febbraio appuntamento presso lo Spazio ExMa

Associazione Malik No Comments

Il progetto Visioni made in Sardegna, promosso dalla Fondazione Sardegna Film Commission e realizzato dall’Associazione Malik, fa tappa ad Orani con il cinema made in Sardegna.

Il progetto prevede la proiezione di 41 opere – tra film, cortometraggi e documentari – che trattano tematiche universali, dalla Sardegna al mondo, ma hanno tutte un forte legame con il nostro territorio. Le opere sono quelle realizzate nell’ambito del progetto “Heroes 20.20.20.”, progetto della Sardegna Film Commission dedicato a diffondere e consolidare buone pratiche ecosostenibili, e della rassegna cinematografica “Visioni sarde”, sezione del Festival “Visioni italiane” promosso dalla Cineteca di Bologna la scorsa primavera. Il progetto inoltre prevede la proiezione di alcune opere di lungometraggio tra cui L’uomo che comprò la luna di Paolo Zucca e Fiore Gemello di Laura Lucchetti.

Appuntamento dunque con le proiezioni della rassegna “Visioni Sarde” per sabato 8 febbraio alle ore 17.30, presso lo Spazio ExMa in via Gonare, con ingresso libero e gratuito.

 

alghero-visioni-sarde-a4

“Visioni made in Sardegna” protagonista ad Alghero, venerdì 7 febbraio proiezioni per la comunità

Associazione Malik No Comments

41 opere tra film, audiovisivi, cortometraggi e documentari: il progetto “Visioni made in Sardegna”, arriva anche ad Alghero per una serata all’insegna del cinema made in Sardegna per tutte le età, con ingresso libero e gratuito.

“Visioni made in Sardegna”, promosso dalla Fondazione Sardegna Film Commission e realizzato dall’Associazione Malik, è un progetto che lavora con le comunità per realizzare una rete di collaborazioni sull’intero territorio sardo, portando nelle scuole, nei comuni e nei centri di aggregazione, tematiche legate alla nostra isola ma capaci di parlare un linguaggio universale.

Le opere sono quelle realizzate nell’ambito del progetto “Heroes 20.20.20.”, legate a tematiche green e mirate alla diffusione di   buone pratiche ecosostenibili, della rassegna cinematografica “Visioni sarde”, sezione del Festival “Visioni italiane” e di alcune opere di lungometraggio made in Sardegna.

L’appuntamento con una selezione delle opere della rassegna “Visioni sarde” è fissato per venerdì 07 febbraio alle ore 18:30 presso la sala conferenze Lo Quarter di Alghero.

 

 

 

La nostra mission è tradurre e integrare l’identità locale in una visione globale

Operiamo in ambito socio-culturale con un occhio di riguardo alle opportunità per i giovani in Europa

UA-27023877-1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi