• +39 347 0892378
  • associazioneculturalemalik@gmail.com

News

Le ultime news

Sportello in Spalla e Comunità Montana Sarcidano Barbagia di Seulo: un successo nonostante pandemia e lockdown. Sabato 10 aprile, alle ore 12:00, saranno presentati, in una diretta social, i risultati finali a conclusione di un anno di lavoro.

Associazione Malik No Comments

Poco più di un anno fa gli amministratori della Comunità Montana Sarcidano Barbagia di Seulo hanno deciso, per la terza volta, di scommettere sui giovani, aderendo al progetto “Sportello in Spalla” dell’associazione Malik.

Da febbraio 2020 ad aprile 2021, l’iniziativa è stata rivolta ai giovani e agli operatori giovanili dei comuni di Escolca, Esterzili, Genoni, Gergei, Isili, Laconi, Mandas, Nuragus, Nurallao, Nurri, Orroli, Sadali, Serri, Seui, Seulo e Villanovatulo, per favorire e incrementare la diffusione delle informazioni relative alle politiche, ai progetti e ai programmi europei dedicati al mondo giovanile. Il resoconto del progetto, giunto al termine, verrà trasmesso sabato 10 aprile, alle ore 12:00, con una diretta nella pagina Facebook di SPORTELLO IN SPALLA. L’associazione presenterà le attività svolte sul territorio e i risultati raggiunti. Sono previsti gli interventi dei giovani, degli operatori giovanili e degli amministratori coinvolti nel progetto.

I numeri hanno ripagato la fiducia data dagli amministratori. Di seguito alcuni risultati: quattro i giovani premiati come vincitori per il contest fotografico “Fly after the lockdown”, due i giovani che hanno partecipato al programma Corpo Europeo di Solidarietà facendo un’esperienza in Slovenia, a cui si aggiungono 15 partecipanti per i Tandem Linguistici di inglese e spagnolo, e altri 15 partecipanti al ciclo di Laboratori di Capacity Building “Io progetto a casa”.

All’interno dei laboratori sono nati i due Progetti di Solidarietà attivi dal 1 ottobre 2020 (di durata annuale), che l’Agenzia nazionale per i Giovani ha deciso di premiare finanziandoli. Nello specifico:

· Nove giovani provenienti da Orroli, Villanovatulo, Seulo, Seui, Esterzili, Nuragus, Nurallao e Mandas stanno implementando il progetto “AYO”, che vuole promuovere la cittadinanza attiva dei giovani, attraverso campagne informative all’interno della Scuola e di un campus estivo;

· Otto giovani provenienti da Genoni, Serri, Seulo e Isili, parallelamente, stanno portando avanti il progetto “NoDi”, che mira a ridurre il divario tra i bambini delle scuole primarie e delle rispettive famiglie che, durante l’emergenza Covid19, hanno potuto accedere in maniera differente alla didattica a distanza.

La diretta in cui si farà il resoconto dell’intero anno di vita del progetto è accessibile a tutti nella pagina Facebook di SPORTELLO IN SPALLA. 

Sportello in spalla. Dicono di noi.

Associazione Malik No Comments

 EURODESK ITALY VIDEONEWS – Puntata 21 del 02.04.2021

Leggi di più Progetto Sportello in Spalla

Il 25 marzo ha preso il via Y.A.C.O.P.O. , un progetto per la politica di coesione europea nel Centro Sardegna

Associazione Malik No Comments

Giovedì 25 marzo 2021, alle ore 18:00, nella pagina Facebook dell’Associazione Malik è stato presentato ufficialmente il progetto YACOPO (Youth in Action for Cohesion Policy), finanziato dalla Commissione Europea (DG Regio) nell’ambito dell’Invito a presentare proposte “Sostegno al coinvolgimento dei cittadini nell’attuazione della politica di coesione”.

Oltre ad alcune delle persone dello staff di Malik coinvolte, hanno partecipato Filippo Spanu– assessore alla programmazione e realizzazione Agenda 2030, reti intelligenti, politiche europee e di coesione territoriale del Comune di Nuoro, Debora Ladu– assessore alla Cultura del Comune di Ollolai, Enrico Murgia– sindaco del Comune di Seulo, Giuseppe Cappai– presidente di Focus Europe e il consulente scientifico del progetto, Prof. Gianfranco Bottazzi. Inoltre, sono intervenuti Francesca Raimondi, Program Manager della Commissione Europea (DG Regio), e Bruno Cortese, Program Manager della Commissione (DG EMPL), entrambi “ambasciatori” della Sardegna a Bruxelles. In particolare, Francesca Raimondi ha sottolineato come la politica di coesione sia la principale espressione europea della solidarietà, e come, per avere successo, sia fondamentale partire dal basso con la partecipazione dei cittadini. Inoltre – ha continuato la Raimondi- “L’Europa non vuole lasciare nessuno indietro nella nuova transizione ecologica-digitale. Per la Politica di coesione sono stati stanziati 372 miliardi, di cui 43 miliardi destinati all’Italia e 3 alla Sardegna”. Secondo i rappresentanti europei YACOPO è espressione de quell’ Italia e quella Sardegna pioniere del monitoraggio civico, attraverso la trasparenza dei dati (il sito OPEN COESIONE è all’avanguardia), l’ impegno nelle scuole e nell’intera società civile. Bruno Cortese ha messo l’accento sull’ importanza della presenza delle istituzioni nei territori: “YACOPO è un valore aggiunto alla nostra missione. L’obiettivo del progetto è creare opportunità per i giovani e formarli a nuove competenze, trovare risorse per la coesione sociale, creare una società più equa, solidale e sostenibile”. Il programma previsto mira al coinvolgimento attivo dei giovani sardi e, in particolare, di quelli che vivono nel nuorese, nel monitoraggio della politica di coesione 2014-2020 e nell’elaborazione, attuazione e monitoraggio del Documento Strategico Regionale, del POR FESR e della politica di coesione 2021-2027.

Si è già partiti con la prima fase del progetto, che riguarda l’ analisi del livello di conoscenza e di consapevolezza dei cittadini sardi rispetto alla politica di coesione, attraverso la diffusione di questionari che raccoglieranno dati e opinioni sia dei giovani che degli organi amministrativi. Questo permetterà di ottenere un’istantanea delle idee dei cittadini della Sardegna e, nello specifico, dei giovani, degli amministratori e tecnici del Centro Sardegna, in merito al loro impegno nel processo decisionale delle politiche di coesione. I link dei questionari sono rintracciabili nella pagina Blog del progetto

Cogli l’opportunità di partecipare ad uno o più incontri transnazionali con altre guide e aspiranti guide escursioniste serbe e slovene!

Associazione Malik No Comments

Sei una guida ambientale escursionistica o un’aspirante guida ambientale escursionistica? Sei amante della multiculturalità? Sei una donna?

Se sei appassionata di percorsi naturalistici, natura incontaminata e viaggi internazionali, Malik ETS ha per te un’occasione imperdibile e gratuita!

Cosa aspetti?

Compila il questionario del progetto internazionale SHE LEADS e avrai l’opportunità di partecipare ad uno o più incontri transnazionali con altre guide e aspiranti guide escursioniste serbe e slovene!

Se sei una guida ambientale escursionistica compila questo questionario

Se sei un’aspirante guida ambientale escursionistica compila questo questionario

Malik ETS è partner italiano del progetto “She leads” , finanziato dall’azione dedicata allo Sport del Programma Erasmus+. L’associazione coordinatrice è PLANINARSKI KLUB TARA (Serbia), mentre gli altri partner sono PLANINARSKI SAVEZ SRBIJE (Serbia) e KOLESARSKO-POHODNISKO DRUSTVO (Slovenia).

L’obiettivo principale del progetto è promuovere la parità di genere tra uomini e donne attraverso lo sport incentivando, nel contempo, l’attività delle guide ambientali escursionistiche donne.

Saranno selezionate 4 guide escursionistiche e ambientali e 4 aspiranti guide escursionistiche e ambientali, che parteciperanno gratuitamente a incontri transnazionali in Serbia e/o in Slovenia con altre guide e aspiranti guide escursioniste.

Tandem linguistici di Sportello in Spalla per i cittadini di Oliena

Associazione Malik No Comments

Ti piacerebbe imparare l’inglese e lo spagnolo in modo divertente?

Iscriviti ai tandem linguistici di Sportello in Spalla! Potrai migliorare il tuo inglese  e/o il tuo spagnolo , e al contempo aiutare le nostre nuove volontarie europee del “Corpo Europeo di Solidarietà” Paula e Esther, con cui dovrai interagire durante i tandem, a migliorare il loro italiano!

️Da metà aprile organizzeremo delle videochiamate individuali  su Google Meet, dove parleremo in inglese e italiano, o in spagnolo e italiano, per un’ora. ⏱️

Gli incontri online sono destinati a giovani, operatori giovanili e amministratori del Comune di Oliena.

Sei interessato/a?
Compila il Google Form  https://forms.gle/GdVdhvusH5SEFEE78  per candidarti! ♀️♂️ Hai tempo fino al 15 aprile 2021!

‼️Non vediamo l’ora di vederti online!

Sherden Youth. Dicono di noi.

Associazione Malik No Comments

La Nuova Sardegna 24.03.2021

Leggi di più Sherden Youth

La nostra mission è tradurre e integrare l’identità locale in una visione globale

Operiamo in ambito socio-culturale con un occhio di riguardo alle opportunità per i giovani in Europa