• +39 347 0892378
  • associazioneculturalemalik@gmail.com

News

Le ultime news

camara_municipal_de_albergaria-a-velha

L’Associazione Malik seleziona 4 operatori giovanili per un corso di formazione in Portogallo

Associazione Malik No Comments

Nell’ambito dell’iniziativa Sportello in Spalla, finanziata dal Consorzio BIM Taloro, l’Associazione Culturale Malik

 

SELEZIONA

 

4 OPERATORI GIOVANILI per il progetto

 

Empowering Youth Workers for Entrepreneurship under Social Inclusion Perspective – EYWESIP

(Albergaria-a-Velha-Portogallo, 1-7 aprile 2018)

 

 

SCADENZA: 28 FEBBRAIO 2018

 

IL PROGETTO

 

EYWESIP è un corso di formazione per operatori giovanili finanziato dal Programma Erasmus Plus che coinvolge 36 partecipanti portoghesi, italiani, sloveni, bulgari, spagnoli e greci. Obiettivo specifico del progetto è  migliorare le competenze, le abilità e le conoscenze degli operatori che lavorano nell’ambito dell’occupazione giovanile e dell’ inclusione sociale.

Il progetto copre le spese relative a:

  • Vitto e alloggio
  • Spese di viaggio fino ad un massimo di 275 euro a partecipante (le spese di viaggio devono essere anticipate dai partecipanti)

 

 

REQUISITI

 

-età superiore ai 28 anni

-residenza o domicilio in uno dei paesi consorziati al BIM Taloro (Austis, Desulo, Fonni, Gavoi, Lodine, Mamoiada, Ollolai, Olzai, Orgosolo, Ovodda, Teti, Tiana, Tonara)

-essere operatori giovanili (insegnanti, coordinatori di consulte giovanili, volontari, membri di associazioni, politici, genitori o altro)

-forte motivazione

-buona conoscenza della lingua inglese (requisito preferenziale)

 

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

 

Coloro che sono interessati a partecipare sono invitati a compilare il modulo di adesione disponibile al seguente link https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfeXXQMsrgB7kUMRvSuB98rYXf-Jz1XYpUQxiiJ31Bhmgwg1g/viewform  entro e non oltre il 28/02/2018

 

manifestazione-di-interesse_portogallo

 

28340477_10213999506855002_1251562381_o

Due giornate a Seulo e Ollolai per presentare l’azione del Programma Erasmus+ dedicata allo Sport

Associazione Malik No Comments

28340477_10213999506855002_1251562381_o28340477_10213999506855002_1251562381_oSUSTAINABLE OPEN AIR SPORT (SOAS)

21 – 22 febbraio 2018

Due giornate a Seulo e Ollolai per presentare l’azione del Programma Erasmus+  Sport-Piccoli partenariati di collaborazione, condividere buone prassi e ideare proposte progettuali da presentare per la scadenza del 6 aprile 2018

Il 21 febbraio presso la sede dell’Ecomuseo di Seulo sarà presentata l’azione Sport (Piccoli partenariati di collaborazione) e le buone pratiche relative a progetti già approvati all’interno della medesima azione:

  • il progetto “Youth & Sport in Country & Remote EU” del Comune di Lombardore , approvato nel 2016 nell’ambito dell’azione sport del Programma Erasmus e finalizzato a diffondere la pratica sportiva nelle aree rurali dell’Italia, Lettonia, Romania e Spagna;
  • il progetto “Sport for Community Development” dell’ ASD Università Popolare dello Sport mirato all’approfondimento della tematica dello sviluppo di comunità attraverso lo sport, intendendo con “sviluppo di comunità” tutti quegli approcci educativi e di animazione sociale tesi a operare su gruppi umani uniti da relazioni, interessi e consuetudini comuni;

Sarà inoltre illustrato il progetto sperimentale “Il Cammino di Ospitone”, un itinerario storico, archeologico, culturale, ambientale e religioso dedicato al “Re dei pastori barbaricini” che collega le tre Barbagie di Ollolai, Belvì e Seulo.

Il secondo giorno presso l’Orto Botanico di Ollolai si procederà all’elaborazione, attraverso la metodologia GOPP, di un’idea progettuale da presentare entro la scadenza del 6 aprile 2018. Saranno coinvolti attivamente tutti gli stakeholder locali: Comune di Seulo, Comune di Ollolai, Ecomuseo di Seulo, Consulta giovanile di Ollolai, Pro Loco di Ollolai e Seulo, Associazioni sportive dilettantistiche, Unione dei Comuni della Barbagia, Comunità Montana Sarcidano Barbagia di Seulo, Consorzio BIM, GAL, enti di promozione e federazioni sportive.

Obiettivi generali del progetto sono:

  • Promuovere lo sport e le attività all’aria aperta in aree rurali di particolare pregio naturalistico, facilitandone lo sviluppo;
  • Promuovere, attraverso lo sport, l’inclusione sociale dei giovani con minori opportunità geografiche.

Gli obiettivi specifici sono:

  • Facilitare lo scambio di buone pratiche sul tema della promozione dello sport e delle attività all’aria aperta come strumenti di inclusione sociale e sviluppo di territori rurali;
  • Elaborare idee progettuali finalizzate allo sviluppo sostenibile, attraverso lo sport all’aria aperta, di territori isolati di enorme pregio naturalistico.


PROGRAMMA

Coordina i lavori Valeria Sanna (Associazione Malik)

 

21 FEBBRAIO 2018

Ore 09-12 Escursione presso Sa Stiddiosa e la Cascata di Su Stampu ‘e Su Turrunu, organizzata a cura dell’Ecomuseo dell’Alto Flumendosa (www.ecomuseoseulo.com)

13.00 Lunch Break (Centro Polivalente di Seulo)

15.00-18.00 Centro Polivalente di Seulo:

Saluti e benvenuto (Enrico Murgia, Sindaco di Seulo e Fabrizio Todde, Direttore Eurodesk Italy)

Claudia Sedda (Eurobridge): presentazione dell’azione Sport-Piccoli partenariati di collaborazione del Programma Erasmus+

Luciana Mellano (Comune di Lombardore): presentazione del progetto “Youth & Sport in Country & Remote EU”

Andrea Ciantar (ASD Università Popolare dello Sport) in videoconferenza: presentazione del progetto “Sport for Community Development”

Amos Cardia (Sardinia Biking): presentazione del progetto sperimentale “Il Cammino di Ospitone”

 

               22 FEBBRAIO 2018

Ore 09-12 Escursione presso il parco di San Basilio (Ollolai)

Ore 13.00 Lunch Break (Orto Botanico, Ollolai)

Ore 15.00 Orto Botanico di Ollolai

Laboratorio di progettazione partecipata e Networking (a cura di Eurobridge www.eubridge.eu )

Ore 18.00 Presentazione delle idee progettuali e saluti

Dibattito

Per confermare la partecipazione all’evento, compilare il seguente modulo:

https://goo.gl/forms/XBvZBMTxpZ86gEeb2

                                                                           Info:

Valeria Sanna

Tel: 347/0892378 Email: valeriasanna@hotmail.it

 

Claudia Sedda

Tel: 340/6894417- Email: info@eubridge.eu

 locandina-sustainableopenairsport

suceava

Malik seleziona 3 operatori giovanili per il progetto “Fall and rise!” (Romania, 21-28 aprile 2018)

Associazione Malik No Comments

Nell’ambito dell’iniziativa Sportello in Spalla, finanziata dal Consorzio BIM Taloro, l’Associazione Culturale Malik

 SELEZIONA

3 OPERATORI GIOVANILI per il progetto

 Fall and rise!

(Suceava-Romania, 21-28 aprile 2018)

 

 

SCADENZA: 20 FEBBRAIO 2018

 

IL PROGETTO

Fail and Rise è un corso di formazione per operatori giovanili finanziato dal Programma Erasmus Plus che coinvolge 30 partecipanti italiani, romeni, bulgari, croati, greci, lettoni, lituani, macedoni, polacchi, portoghesi, slovacchi e spagnoli. Obiettivo specifico del progetto è  migliorare la qualità del lavoro, le competenze, le abilità e le conoscenze degli operatori che supportano  i giovani nel superamento dei fallimenti.

Il progetto copre le spese relative a:

  • Vitto e alloggio
  • Copertura assicurativa
  • Spese di viaggio fino ad un massimo di 275 euro a partecipante (le spese di viaggio devono essere anticipate dai partecipanti)

REQUISITI

 -età superiore ai 18 anni

-residenza o domicilio in uno dei paesi consorziati al BIM Taloro (Austis, Desulo, Fonni, Gavoi, Lodine, Mamoiada, Ollolai, Olzai, Orgosolo, Ovodda, Teti, Tiana, Tonara)

-essere operatori giovanili (insegnanti, coordinatori di consulte giovanili, volontari, membri di associazioni, politici, genitori o altro)

-forte motivazione

-buona conoscenza della lingua inglese (requisito preferenziale)

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Coloro che sono interessati a partecipare sono invitati a compilare il modulo di adesione disponibile al seguente link https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdwIJ4Tb1ddbW-tf43vqNVeE9e8HBEXdOoUtRXK3X_h4nNecw/viewform entro e non oltre il 20/02/2018

Info: info@eubridge.eu

 

manifestazione-di-interesse_romania

20170929_172816

Tre associazioni straniere in visita a Mamoiada e Fonni per pianificare uno scambio giovanile internazionale

Associazione Malik No Comments

Dal 31 gennaio al 2 febbraio 2018 i rappresentanti di tre organizzazioni spagnole, danesi, macedoni saranno in Barbagia per partecipare alla visita di programmazione preliminare del progetto “YES-REC” (Young Europeans in Sardinia to Rediscover Nature and Culture), uno scambio giovanile internazionale che sarà realizzato a Fonni e Mamoiada dal 12 al 19 aprile 2018  e coinvolgerà ventotto giovani  e operatori giovanili con età compresa tra i 18 ed i 25 anni.

In tale occasione si discuteranno nel dettaglio le attività e si visiteranno i luoghi in cui queste saranno realizzate. Sono previsti, inoltre, incontri con le scuole e le Istituzioni e visite guidate al Centro storico di Fonni ed al Museo delle Maschere di Mamoiada.

Il progetto, ideato e formulato dai giovani barbaricini con la facilitazione ed il supporto tecnico dell’Associazione Malik, all’interno dei laboratori di Europrogettazione e Capacity Building “Giovani in Europa” (Sportello in Spalla), è cofinanziato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani nell’ambito del Programma europeo Erasmus+, dall’Assessorato della Pubblica Istruzione, beni culturali, spettacolo e sport della Regione Sardegna e dai Comuni di Fonni e Mamoiada.

Venerdì 2 febbraio, presso la Sala  Consiliare di Mamoiada, gli organizzatori incontreranno le associazioni locali per presentare il progetto e creare sinergie.

Lo scambio giovanile sarà illustrato ai giovani barbaricini a Fonni, presso la Sala consiliare, martedì 6 febbraio alle ore 18 e a Mamoiada, presso la sala consiliare, mercoledì 7 febbraio alle ore 18.

 

06_02mamoiada 07_02fonni

 

 

05_02ollolai

Continuano gli appuntamenti del progetto Sportello in spalla presso i comuni del Consorzio BIM Taloro: a Ollolai l’incontro del 5 febbraio sarà incentrato sui progetti di volontariato Erasmus+

Associazione Malik No Comments

Proseguono gli incontri di “Sportello in Spalla”, l’iniziativa promossa dall’Associazione Malik, in partenariato con Eurodesk Italy ed Eurobridge, finanziata dal Consorzio BIM Taloro e rivolta ai giovani e agli operatori giovanili del Centro-Sardegna.

A Ollolai l’incontro si svolgerà presso la sala consiliare lunedì 5 febbraio alle ore 18 e sarà incentrato sul progetto di volontariato che il Comune, in partenariato con l’Associazione Malik e altre organizzazioni straniere, presenterà all’Agenzia Nazionale per i giovani entro la prossima scadenza del 15 febbraio.

Il Comune di Ollolai, infatti, è uno dei pochi in Sardegna ad aver ricevuto dall’Agenzia Nazionale per i giovani l’accreditamento per ospitare giovani provenienti da tutto il mondo. Grazie all’accreditamento il comune ha la possibilità di beneficiare del supporto di due volontari nella pianificazione e attuazione di attività culturali e ricreative rivolte ad anziani, bambini, giovani e portatori di disabilità. L’accreditamento è valido anche per i progetti presentati nell’ambito del Corpo Europeo di solidarietà, l’iniziativa lanciata dalla Commissione Europea nel 2016 che offre ai giovani opportunità di volontariato, tirocinio e lavoro in Europa.

L’iniziativa “Sportello in Spalla” intende favorire e incrementare la diffusione delle informazioni relative alle politiche, i progetti e i programmi europei dedicati al mondo giovanile e, per raggiungere tali obiettivi, prevede la diffusione di un’antenna informativa Eurodesk itinerante, l’organizzazione e realizzazione di progetti di mobilità di breve e lungo periodo all’estero, la preparazione pre-partenza dei partecipanti, il tutoraggio in itinere, la disseminazione dei risultati al loro rientro e la realizzazione di un laboratorio di Capacity building e progettazione dal basso finalizzato alla ideazione e formulazione di idee progettuali da presentare all’Agenzia Nazionale per i Giovani nell’ambito del Programma Erasmus+.

I giovani e gli operatori giovanili interessati a fare un’esperienza di mobilità potranno rivolgersi agli operatori dello sportello via email (sportelloinspallabim@gmail.com) e tramite la pagina facebook dedicata al progetto (Sportello in Spalla), richiedendo informazioni e supporto.

foto-ministero

GIOVANI BARBARICINI ALLA SCOPERTA DELLA MOLDAVIA

Associazione Malik No Comments

Si è appena svolto a Chisinau, in Moldavia, “For a healthy and active Youth”, uno scambio giovanile internazionale finanziato dal Programma Erasmus Plus che ha coinvolto 33 giovani italiani, moldavi, spagnoli, portoghesi, russi e georgiani in attività di apprendimento non formale mirate a promuovere cittadinanza attiva e stili di vita salutari.

Dall’8 al 14 gennaio 2018 cinque giovani di Gavoi e Seulo hanno avuto l’opportunità di visitare scuole, asili, università e di incontrare istituzioni e rappresentanti di organizzazioni non governative.

Particolarmente memorabile è stato l’incontro con il Vice ministro moldavo all’Educazione e alla cultura, Andrei Chistol, che ha permesso ai giovani di confrontarsi su temi quale lo spopolamento, la fuga dei cervelli, le politiche giovanili e la qualità del sistema scolastico e universitario.

Il progetto è stato coordinato dall’Associazione spagnola Vrenza, in partenariato con l’Associazione Culturale Malik, il Comune di Chisinau e altre organizzazioni attive in ambito giovanile.

 

La nostra mission è tradurre e integrare l’identità locale in una visione globale

Operiamo in ambito socio-culturale con un occhio di riguardo alle opportunità per i giovani in Europa

UA-27023877-1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi