• +39 347 0892378
  • associazioneculturalemalik@gmail.com

News

Le ultime news

Cinema band (9)

Inizia da Oniferi il progetto di Malik ETS “Visioni made in Sardegna – Il cinema incontra le piccole comunità”

Associazione Malik No Comments

Il 24 settembre alle 16.00 avrà ufficialmente inizio il progetto itinerante “Visioni made in Sardegna – Il cinema incontra le piccole comunità”, ideato da Malik ETS e dalla Fondazione Sardegna Film Commission.

Il progetto, che porterà il cinema made in Sardegna nelle comunità in cui il cinema non è presente, è Finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna – L.R. 20 settembre 2006, n. 15 “Norme per lo sviluppo del Cinema in Sardegna”- Annualità 2020” e cofinanziato dal Comune di Oniferi.

La prima comunità interessata dal progetto sarà infatti quella di Oniferi, che godendo di questi ultimi scampoli d’estate potrà godersi all’aperto le opere proposte per grandi e piccini.

A partire dalle ore 16, presso la Biblioteca Comunale, sarà proiettata per i più piccoli una serie di opere accuratamente selezionate tra quelle prodotte nell’ambito del progetto “Heroes 20.20.20 (progetto della Sardegna Film Commission dedicato a diffondere e consolidare buone pratiche ecosostenibili) a cui seguirà un laboratorio “green” animato dalla creatività e dalle competenze delle operatrici culturali dell’associazione Malik, vere e proprie artiste dell’economia circolare che utilizzando scarti li riciclano creativamente, che proporranno la creazione di oggetti di uso quotidiano attraverso tecniche e materiali di riciclo.

Dalle 18.30 in poi, presso il Cortile San Gavino sarà invece proiettata l’opera “Transumanze” del regista Andrea Mura, dopo la prima proiezione a livello regionale avvenuta a Cagliari il 15 settembre.

Si tratta di un racconto corale sulla grande migrazione dei pastori sardi in Toscana a partire dagli anni ’60. Una storia di lavoro, conflitti sociali, emancipazione nel passaggio dalla mezzadria all’industrializzazione. Dopo la proiezione, il regista sarà a disposizione per dialogare con il pubblico presente.

L’ingresso sarà libero e gratuito.

1

“ WHAT’S UP YOUTH?” : i social media visti dai giovani europei. Un successo la performance artistica dei partecipanti allo Scambio Giovanile di Abbasanta

Associazione Malik No Comments

Martedì 14 settembre alle 17.30 presso l’Agorà di Abbasanta era presente il parterre delle grandi occasioni, con i rappresentanti dell’amministrazione comunale di Abbasanta, in primis la sindaca Patrizia Carta, e il direttore del Centro di Addestramento Istruzione Professionale della Polizia di Stato di Abbasanta, Roberto Pietrosanti.

Insieme a loro 30 giovani europei che non vedevano l’ora di mettere in scena i frutti del loro duro lavoro, svolto dall’8 al 15 settembre nell’ambito del progetto europeo “What s up youth” finanziato dal Programma Erasmus+ e cofinanziato dal Comune di Abbasanta e dalla Regione Sardegna.

I giovani partecipanti hanno infatti preso parte a tre laboratori, finalizzati alla realizzazione di una performance artistica capace di far comprendere all’uditorio la loro idea di social media e la necessità di trovare un equilibrio tra la vita virtuale e la vita reale.

Il titolo del progetto “What’s Up Youth?” si riferisce infatti ad uno dei social network più utilizzati (What’s App) e, allo stesso tempo, sintetizza l’obiettivo specifico dello scambio giovanile: promuovere la cittadinanza attiva dei giovani attraverso un uso corretto dei social media.

Oltre al teatro e alla danza, i giovani si sono concentrati sulla scenografia, da loro realizzata usando una combinazione di immagini e scritte, ritagli di poster, giornali, cartone e pittura acrilica su una tela, che rimarrà all’amministrazione comunale di Abbasanta per essere esposta.

Lo scambio giovanile ha coinvolto 4 organizzazioni internazionali per un totale di trenta giovani e operatori giovanili sardi, belgi, cechi e ciprioti e olandesi in attività di apprendimento non formale, come presentazioni, forum di discussione, dibattiti itineranti, invasioni digitali e laboratori presso il Parco Archeologico del Nuraghe Losa, performance di danza, serate multiculturali, incontri con influencer ed esperti di social media.

La collaborazione con l’amministrazione comunale e con il Caip ancora una volta si sono dimostrate fondamentali per la buona riuscita del progetto, e vogliamo ringraziarli per aver condiviso con noi e con i giovani partecipanti l’intero percorso.

 

final 1

“Visioni made in Sardegna – Il cinema incontra le piccole comunità ” Al via il progetto itinerante ideato da Malik ETS

Associazione Malik No Comments

Si svolgerà dal 24 settembre al 20 dicembre 2021 il progetto itinerante “Visioni made in Sardegna – Il cinema incontra le piccole comunità” , finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna – L.R. 20 settembre 2006, n. 15 “Norme per lo sviluppo del Cinema in Sardegna”- Annualità 2020”.

14 comunità da incontrare nei comuni di Oniferi, Sant’ Andrea Frius, Belvì, Seulo, Nuoro, Nuragus, Genoni, Ortueri, Escolca, Ollolai, Teti, Serri, Dualchi e Bitti, con l’ambizioso obiettivo di realizzare una rete di collaborazioni sul territorio sardo per divulgare, in particolar modo tra le nuove generazioni e nelle aree in cui non è presente stabilmente una struttura cinematografica, il Cinema made in Sardegna e le sue tematiche.

Malik E.T.S. e i suoi partner progettuali, tra cui la Fondazione Sardegna Film Commission, porteranno nelle piccole comunità del Centro Sardegna una serie di opere accuratamente selezionate tra quelle prodotte nell’ambito del progetto “Heroes 20.20.20 (progetto della Sardegna Film Commission dedicato a diffondere e consolidare buone pratiche ecosostenibili), a cui si aggiungono una selezione di cortometraggi e lungometraggi che trattano tematiche legate alla Sardegna ma capaci di parlare un linguaggio universale, tra cui “Transumanze” di Andrea Mura, “Kentannos” di Victor Cruz e “In questo mondo” di Anna Kauber.

Il cinema per tutti e per tutte le età: ogni serata prevede una prima parte dedicata ai più piccoli con la proiezione di una selezione di opere di “Heroes 20.20.20” a cui seguirà un laboratorio “green” animato dalla creatività e dalle competenze delle operatrici culturali dell’associazione Malik, vere e proprie artiste dell’economia circolare che utilizzando scarti li riciclano creativamente, che proporranno la creazione di oggetti di uso quotidiano attraverso tecniche e materiali di riciclo.
A seguire la proiezione di cortometraggi e lungometraggi concordati con le rispettive amministrazioni si svolgerà un dibattito alla presenza del regista e ove possibile dei talenta e dei professionisti coinvolti che dialogheranno con il pubblico in sala.

jpg

VIDEO CONTEST “Closer to Eu”

Associazione Malik No Comments

Malik E.T.S., nell’ambito del progetto “YACOPO”, finanziato dalla Commissione Europea (DG Regio) e co-finanziato da Comune di Nuoro, Comune di Ollolai, Comune di Seulo e dalla Fondazione di Sardegna, organizza il Video contest dal titolo “Closer to EU“.

REGOLE DEL VIDEO CONTEST

1. Partecipanti.

Il contest video è rivolto ai giovani sardi con età compresa tra i 19 e i 34 anni.

2. Soggetto.

I partecipanti dovranno intervistare i beneficiari dei progetti attuati in Sardegna, o in fase di attuazione, con il POR FESR e realizzare un video a riguardo.

Per reperire le informazioni sui progetti finanziati, i giovani saranno invitati a consultare il database di Opencoesione ( http://www.opencoesione.gov.it ) e il portale della Regione Sardegna “Storie di progetti” (http://www.sardegnaprogrammazione.it/monitoraggio/it ).

3. Parametri video da rispettare.

  • Durata massima: 3 minuti;
  • Sceneggiatura: in verticale;
  • Frame & Rate: 1080×1920 px;
  • Colonne Sonore: utilizzare ESCLUSIVAMENTE la musica senza copyright.

4. Modalità di partecipazione.

Durata del contest: 10/09/2021 – 10/10/2021 (in tale arco temporale è incluso il periodo di realizzazione, pubblicazione e votazione).

  • I partecipanti dovranno inviare il video da loro realizzato via e-mail all’indirizzo progetto.yacopo@gmail.com nel periodo 10/09/2021- 09/10/2021 (la data limite per pubblicare un video da sottoporre alle votazioni è il 09/10/2021, non oltre le ore 11:00), riportando nell’oggetto dell’ e-mail la dicitura “VIDEO CONTEST CLOSER TO EU”, e inserendo  nel corpo dell’ e-mail:
  • Una descrizione del video (massimo 5 righe);
  • Nome, cognome, comune di domicilio/residenza, data di nascita del partecipante, telefono, email + il link del profilo personale Instagram.

*Nota: Per conservare la qualità del video si raccomanda inviare il video attraverso la piattaforma Wetransfer.com, generando un link apposito.

**Il video inviato agli organizzatori verrà pubblicato sulla pagina Instagram di @progetto_yacopo, massimo il giorno successivo dal momento della recezione all’ indirizzo sopracitato progetto.yacopo@gmail.com.

N.BDa prendere in considerazione: Prima il video sarà inviato, prima verrà pubblicato, maggiori saranno le possibilità di raccogliere voti!

5. Votazioni.

ATTENZIONE: Le votazioni si svolgeranno nel periodo 10/09/2021 – 10/10/2021 (entro le ore 20:00) sul profilo Instagram @progetto_yacopo. Le votazioni iniziano, per ogni singolo video, nel momento in cui viene pubblicato sulla pagina Instagram di @progetto_yacopo.

  • Non appena il video sarà pubblicato nella pagina Instagram IGTV del @progetto_yacopo, all’autore sarà trasmesso il link del post da condividere per raccogliere i voti.
  • In seguito alla pubblicazione del video sulla pagina Instagram di @progetto_yacopo, il partecipante dovrà condividere il post del video nelle storie Instagram del suo profilo personale, inserendo i tag @malikassociazione @progetto_yacopo, e utilizzare l’hashtag “closertoeu” (tag visibili nelle storie).
  • Saranno considerati validi come voti ESCLUSIVAMENTE i like ricevuti nella pagina Instagram @progetto_yacopo

N.B. Saranno particolarmente apprezzate la creatività e l’originalità dei video.

6. Vincitori.

Vinceranno i tre video che avranno totalizzato il maggior numero di Like nella pagina @progetto_yacopo. Un premio speciale sarà assegnato dalla Giuria di qualità. I migliori 4 video saranno proiettati durante gli eventi di diffusione del progetto.

Risultati & Premi

  • Il PRIMO classificato, ovvero il video che riceverà più like, riceverà in premio un Buono regalo in valore di 200 euro alle Antiche Terme di Sardara;
  • Il SECONDO classificato, ovvero il video che riceverà più like come secondo in classifica , riceverà in premio un Buono regalo: Tour a piedi della città sotterranea di Cagliari ( per 2 persone);
  • Il TERZO classificato, sempre scelto secondo il criterio del numero dei like ottenuti, riceverà in premio un Buono regalo in valore di 100 euro alle Antiche Terme di Sardara.
  • Il premio speciale assegnato dalla Giuria di qualità, riceverà in premio un Buono regalo: Visita per 2 persone  al museo Museo della vita e delle tradizioni popolari sarde di NUORO e Museo Casa Deledda

Per ulteriori info rivolgersi a: progetto.yacopo@gmail.com

Aspettiamo i vostri video!

DSC01461

E’ stata presentata l’edizione 2021-2022 di “Sportello in Spalla – Giovani della Barbagia per l’Europa”

Associazione Malik No Comments
Ieri mattina, alla presenza del presidente del Consorzio BIM Taloro Gianfranco Zedde e dei giovani del territorio, presso l’Orto Botanico di Ollolai, è stata presentata l’edizione 2021-2022 di “Sportello in Spalla – Giovani della Barbagia per l’Europa”, il progetto finanziato dal BIM Taloro e promosso dall’Associazione Malik, con il partenariato di Eurodesk Italy ed Eurobridge. 
 
L’iniziativa, riconosciuta a livello europeo come esempio di buona pratica, coinvolge i 13 paese del Consorzio BIM Taloro (Austis, Desulo, Fonni, Gavoi, Lodine, Mamoiada, Ollolai, Olzai, Orgosolo, Ovodda, Teti, Tiana, Tonara) e mira a coinvolgere attivamente i giovani nelle politiche dell’Unione Europea, orientarli sui programmi a loro dedicati e incentivare la mobilità europea per lavoro, formazione, tirocinio e volontariato. 
 
All’evento, alcuni partecipanti dei diversi programmi europei (il volontariato, lo scambio giovanile e il corso di formazione) hanno raccontato la loro esperienza.
Speriamo che abbiano ispirato altri giovani a seguire il loro esempio e partecipare ad un progetto europeo! 
 
La presentazione è stata trasmessa anche in diretta streaming, nella pagina Facebook di Malik: https://fb.watch/7PcphLjAEf/. 
 
Giovani del Consirzio BIM Taloro, vi aspettiamo!! 
Sportello in Spalla BIM eventi (3)

Il Consorzio BIM TALORO investe sui giovani

Associazione Malik No Comments

Sabato 4 settembre 2021, alle ore 10:30, presso l’Orto Botanico di Ollolai, sarà presentata l’edizione 2021-2022 di Sportello in Spalla-Giovani della Barbagia per l’Europa, il progetto finanziato dal Consorzio BIM Taloro e promosso dall’Associazione Malik con il partenariato di Eurodesk Italy ed Eurobridge.

L’iniziativa, riconosciuta a livello europeo come esempio di buona pratica, coinvolge i 13 paesi del Consorzio BIM Taloro (Austis, Desulo, Fonni, Gavoi, Lodine, Mamoiada, Ollolai, Olzai, Orgosolo, Ovodda, Teti, Tiana e Tonara) e mira a coinvolgere attivamente i giovani nelle politiche dell’Unione Europea, orientarli sui programmi a loro dedicati e incentivare la mobilità europea per lavoro, formazione, tirocinio e volontariato.

All’ evento, moderato da Valeria Sanna, di Malik E.T.S., interverranno: Gianfranco Zedde, presidente del Consorzio BIM TALORO; Vincenzo Cugusi, presidente Malik E.T.S.; Claudia Sedda, project manager Malik E.T.S.; Iulita Popa, Elisabetta Crisponi e Giada Lai, operatrici di Sportello in Spalla; Esther Schelvis e Adela Tydlitova, volontarie europee ESC in Barbagia. Inoltre, ci saranno le testimonianze di giovani che hanno partecipato ai progetti promossi da Sportello in Spalla.

 

Il progetto Sportello in Spalla prevede la realizzazione di progetti in rete, lo scambio di esempi di buone pratiche, la promozione dell’ aggregazione giovanile mediante la costituzione di gruppi di interesse e/o consulte giovani, la promozione della mobilità ai fini dell’apprendimento, la preparazione pre-partenza dei partecipanti, il tutoraggio in itinere e la disseminazione e capitalizzazione dei risultati al loro rientro.

È prevista, inoltre, l’attivazione di uno sportello informativo presso la sede del BIM Taloro, dove le volontarie europee dell’Associazione Malik forniranno ai giovani del BIM Taloro informazioni sulle opportunità di mobilità internazionale, supportandoli anche nella redazione del curriculum vitae e della lettera motivazionale in lingua inglese.

Sarà realizzato, infine, un laboratorio di Capacity Bulding ed Europrogettazione, rivolto ai giovani e finalizzato alla ideazione e formulazione, dal basso, di idee progettuali da presentare all’Agenzia Nazionale per i Giovani nell’ambito dei Programmi Erasmus+ e Corpo Europeo di Solidarietà.

Vuoi partecipare? Iscriviti qui https://forms.gle/f4bEPr3Y8cyoUhkm8

La nostra mission è tradurre e integrare l’identità locale in una visione globale

Operiamo in ambito socio-culturale con un occhio di riguardo alle opportunità per i giovani in Europa