• +39 347 0892378
  • associazioneculturalemalik@gmail.com

I giovanissimi protagonisti per gli scambi europei

I giovanissimi protagonisti per gli scambi europei

Associazione Malik No Comment

Si chiama Melania Monni una giovane di Gavoi, scelta tra gli aspiranti barbaricini per le sue ottime capacità linguistiche e relazionali, che dal 17 al 20 aprile ha rappresentato l’Associazione Malik a Zagabria e nella regione dell’Istria, in Croazia.

11156909_10206573012833246_963367092_n

11156833_10206571895045302_2145467862_nIl progetto europeo, coordinato dall’Associazione Jablani Poplar in partenariato con l’Associazione Malik e approvato dall’agenzia nazionale croata, con il supporto del Comune di Lodine, si chiama Differently Alike e coinvolge 30 giovani sardi e croati.

La giovane Melania, insieme alla responsabile dell’associazione gavoese, ha incontrato i group leader in Croazia, programmato nel dettaglio le attività e visitato le strutture che ospiteranno i giovani sardi dal 19 al 29 giugno. È stata un’esperienza che, in parte mi ha cambiato. Non capita tutti i giorni di dialogare con  responsabili di progetti europei e utilizzare la lingua inglese. Per me è stato un onore e una grande gioia, visto l’amore che provo per il viaggio e il confronto con gli altrui. Imbattersi ‘face to face’, e mettersi in gioco esponendosi così tanto, col rischio di poter incontrare delle difficoltà, mi fa sentire felice. Da quando ero bambina mi sono sempre piaciute le sfide, e mi annoiano le cose troppo semplici. Nutro una grande passione per la lingua inglese, per  il viaggio, per la scoperta e per la conoscenza del diverso, e questa esperienza mi ha permesso di continuare ad ampliare i miei orizzonti e affrontare il mondo.

Dal 2 al 5 maggio i referenti croati saranno a Gavoi e Lodine per la seconda visita preparatoria. Incontreranno i genitori ed i ragazzi che, dopo aver visitato la Croazia, accoglieranno i giovani croati in Barbagia.

Il progetto, DIFFERENTLY ALIKE (“Diversamente uguali”) prevede, infatti, due scambi giovanili, il primo dei quali si terrà in Croazia, a Pula e Zagabria dal 19 al 29 Giugno 2015 e il secondo in Sardegna dal 13 al 20 Luglio 2015. A ognuno dei due scambi parteciperanno 30 giovani sardi e croati con età compresa tra i 13 ed i 18 anni e 4 animatori.

L’iniziativa mira a promuovere la cittadinanza attiva dei giovani, incoraggiandoli a svolgere un ruolo attivo all’interno della comunità, praticare attività all’aria aperta e adottare stili di vita salutari.

I temi principali delle attività sono la cittadinanza europea, la consapevolezza culturale ed europea, la democrazia e gli stili di vita salutari. I partecipanti saranno divisi in piccoli gruppi e parteciperanno a laboratori e gruppi di discussione, dibattiti, riflessioni, simulazioni elettorali, attività culturali, ambientali, sportive e azioni di volontariato, sviluppando le proprie competenze comunicative e sociali.

I giovani avranno, inoltre, l’opportunità di conoscere il programma Erasmus e le altre opportunità offerte dall’Unione europea per i giovani e diventare consapevoli circa il proprio processo di apprendimento e lo sviluppo delle principali competenze.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La nostra mission è tradurre e integrare l’identità locale in una visione globale

Operiamo in ambito socio-culturale con un occhio di riguardo alle opportunità per i giovani in Europa

UA-27023877-1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi