• +39 347 0892378
  • associazioneculturalemalik@gmail.com

Tutte le news

chisinau-moldova-909094cc31b8

L’Associazione Malik seleziona 4 giovani del Sarcidano/Barbagia di Seulo per un progetto in Moldavia

Associazione Malik No Comments

Nell’ambito dell’iniziativa Sportello in Spalla, finanziata dalla Comunità montana Sarcidano Barbagia di Seulo, l’Associazione Culturale Malik

 SELEZIONA

4 GIOVANI per il progetto

 

For a healthy and active youth

(Chisinau-Moldavia, 8-15 gennaio 2018)

 

 

SCADENZA: 7 DICEMBRE 2017

 

IL PROGETTO

 

“For a healthy and active Youth” è uno scambio internazionale finanziato dal Programma Erasmus Plus che coinvolge 33 giovani italiani, moldavi, spagnoli, portoghesi, russi e georgiani in attività di apprendimento non formale finalizzate a promuovere cittadinanza attiva e stili di vita salutari.

Il progetto copre le spese relative a:

  • Vitto e alloggio
  • Copertura assicurativa
  • Spese di viaggio fino ad un massimo di 360 euro a partecipante

 

È prevista una quota di partecipazione di Euro 100, richiesta dall’organizzazione ospitante per garantire standard qualitativi più alti.

 

REQUISITI

 

-età compresa tra i 18 ed i 30 anni

-residenza o domicilio in uno dei paesi della Comunità Montana Sarcidano Barbagia di Seulo

-forte motivazione

-buona conoscenza della lingua inglese (requisito preferenziale)

 

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Coloro che sono interessati a partecipare sono invitati a compilare il modulo di adesione disponibile al seguente link https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdwIJ4Tb1ddbW-tf43vqNVeE9e8HBEXdOoUtRXK3X_h4nNecw/viewform entro e non oltre il 7 dicembre 2017

Info: info@eubridge.eu

 

manifestazione-di-interesse_moldavia

 

 

 

img_3118

Novembre! Ecco il calendario degli incontri di presentazione del Progetto Sportello in Spalla

Associazione Malik No Comments

L’Associazione Malik sarà a:

  • Desulo, presso la sala consiliare, il 21 novembre alle ore 18
  • Ovodda, presso la sala consiliare, il 23 novembre alle ore 17
  • Olzai, presso la sala consiliare, il 24 novembre alle ore 17:30

per presentare ai giovani e agli operatori giovanili del centro Sardegna il Progetto Sportello in Spalla, l’antenna Eurodesk e le opportunità di mobilità per studio, lavoro e volontariato promosse dall’Unione Europea.

Questi tre paesi aderiscono, insieme agli altri 12 comuni dell’area BIM Taloro, al progetto Sportello In spalla, promosso dall’Associazione Malik in partenariato con Eurodesk Italy ed Eurobridge e finanziato dal Consorzio BIM Taloro. Tra le attività previste dal progetto rientrano la realizzazione di esperienze di mobilità di breve e lungo periodo all’estero, la preparazione pre-partenza dei partecipanti, il tutoraggio in itinere, la disseminazione dei risultati al loro rientro e la realizzazione di un laboratorio di Capacity building e progettazione dal basso finalizzato alla ideazione e formulazione di idee progettuali da presentare all’Agenzia Nazionale per i Giovani nell’ambito del Programma Erasmus+.

Informazioni:

Web: http://www.associazionemalik.it

Email: sportelloinspallabim@gmail.com

Fb: Sportello in Spalla

Fb: Malik Associazione

locandina-sportello-in-spalla-desulo

Si terrà a Desulo il primo incontro per la presentazione del Progetto Sportello in Spalla

Associazione Malik No Comments

Martedì 21 novembre alle ore 18 l’Associazione Malik sarà a Desulo, presso la sala consiliare, per presentare ai giovani e agli operatori giovanili del centro Sardegna il Progetto Sportello in Spalla, l’antenna Eurodesk e le opportunità di mobilità per studio, lavoro e volontariato promosse dall’Unione Europea.

Desulo aderisce, insieme agli altri 12 comuni dell’area BIM Taloro, al progetto Sportello In spalla, promosso dall’Associazione Malik in partenariato con Eurodesk Italy ed Eurobridge e finanziato dal Consorzio BIM Taloro.
Tra le attività previste dal progetto rientrano la realizzazione di esperienze di mobilità di breve e lungo periodo all’estero, la preparazione pre-partenza dei partecipanti, il tutoraggio in itinere, la disseminazione dei risultati al loro rientro e la realizzazione di un laboratorio di Capacity building e progettazione dal basso finalizzato alla ideazione e formulazione di idee progettuali da presentare all’Agenzia Nazionale per i Giovani nell’ambito del Programma Erasmus+.

Informazioni:

Web: http://www.associazionemalik.it
Email: sportelloinspallabim@gmail.com
Fb: Sportello in Spalla
Fb: Malik Associazione

Instagram: Sportello in Spalla

locandina-sportello-in-spalla-desulo

dorgali-1

“I libri aiutano a leggere il mondo” fa tappa a Dorgali con il Laboratorio Europa (SCADENZA PROROGATA AL 7 DICEMBRE 2017)

Associazione Malik No Comments

Inserita all’interno della manifestazione “I libri aiutano a leggere il mondo-Il gioco delle regole”, l’iniziativa «Laboratorio Europa» mira a far conoscere ai giovani di Dorgali le opportunità di mobilità in Europa per lavoro, formazione e volontariato e, nel contempo, fornire loro le competenze di base in materia di progettazione europea.

Gli argomenti affrontati nella prima parte del laboratorio (21 dicembre, h 9-13), aperta a tutti, saranno: *Le opportunità di mobilità all’estero offerte dall’Unione Europea (lavoro, volontariato, formazione); *Le fasi di vita di un progetto; *PCM (Project Cycle Management); *Il metodo GOPP (Goal Oriented Project Planning); *Youth on the move; *Il Programma Erasmus+); *Il Corpo Europeo di Solidarietà; *Iscrizione a ECAS e richiesta del codice PIC.

Nella seconda parte del laboratorio (21 dicembre, h 15-18 e 22 dicembre, h 9-13) 20 giovani, selezionati dall’Associazione Malik, saranno guidati nella ideazione di una proposta progettuale.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

La prima parte del laboratorio sarà aperta a tutti. Alla seconda parte potranno partecipare solo 20 giovani residenti a Dorgali e aventi un’età compresa tra i 16 ed i 30 anni. Per candidarsi è sufficiente compilare il seguente e-form entro e non oltre il 30 novembre 2017 (scadenza prorogata al 7 dicembre 2017):

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfdfqKM246qjF1wphn60tV9irCY24S0cj3xwkF9PQAtaI6tlQ/viewform

I 20 giovani saranno selezionati dall’Associazione Malik sulla base della loro motivazione.

Gli esiti delle selezioni saranno pubblicati nei siti www.associazionemalik.it e www.eubridge.eu  

 

Info: Claudia Sedda info@eubridge.eu

 

 

Scarica la Manifestazione di interesse: manifestazione-di-interesse-corso-di-europrogettazione-e-capacity-building

Scarica la cartolina: dorgali-lab-europa-dic-2017

c360_2014-10-18-18-05-18-711

L’Associazione Malik ed il Comune di Ollolai ottengono dall’Agenzia Nazionale per i giovani l’accreditamento per ospitare volontari provenienti da ogni parte del mondo

Associazione Malik No Comments

L’Associazione Culturale Malik ed il Comune di Ollolai sono stati accreditati dall’Agenzia Nazionale per i giovani come organizzazioni di accoglienza per il Servizio Volontario Europeo.

Grazie all’accreditamento ottenuto l’Associazione Malik potrà ospitare, nella propria sede operativa di Gavoi, fino a due volontari stranieri per un periodo di un anno e, nella sua sede di Cagliari, fino a 10 volontari per un periodo di un mese.

I volontari di lungo termine supporteranno l’associazione nell’implementazione del progetto itinerante “Sportello in spalla”, nato con l’obiettivo di facilitare la partecipazione dei giovani e degli operatori giovanili ai progetti di mobilità all’estero, nei comuni del centro-Sardegna. I volontari di breve periodo aiuteranno l’Associazione nel coordinamento e nell’attuazione del progetto di promozione della lettura “I libri aiutano a leggere il mondo”, giunto quest’anno alla sua ottava edizione.

Il Comune di Ollolai potrà, invece, beneficiare di due volontari che, per un anno, supporteranno l’amministrazione comunale nella pianificazione e attuazione di attività culturali e ricreative rivolte ad anziani, bambini, giovani e portatori di disabilità.

L’accreditamento sarà valido anche per i progetti presentati nell’ambito del Corpo Europeo di solidarietà, l’iniziativa lanciata dalla Commissione Europea nel 2016 che offre ai giovani opportunità di volontariato, tirocinio e lavoro in Europa.

L’Unione Europea, tramite l’iniziativa Corpo europeo di solidarietà ed il Programma Erasmus plus,  coprirà i costi relativi a viaggio, vitto, alloggio, assicurazione, formazione linguistica, supporto e tutoraggio.

Tra le attività previste rientrano, a titolo esemplificativo, reading, corsi di lingua straniera, corsi di informatica e attività di sensibilizzazione e informazione ambientale.

Nel 2014 l’Associazione Malik era stata accreditata come ente di invio e coordinamento e, negli ultimi tre anni, ha coordinato un progetto di Servizio Volontario europeo a Belvì e inviato all’estero oltre 10 volontari sardi, offrendo loro straordinarie occasioni di apprendimento e crescita professionale e umana.

img_3006

Sei sardi volano in Galizia per partecipare ad un progetto europeo sul tema del volontariato

Associazione Malik No Comments

Cinque giovani del Comune di Oniferi  dal 25 al 31 ottobre 2017  saranno a Curtis, in Spagna, per rappresentare il mondo del volontariato locale,  l’amministrazione comunale, il progetto di Servizio Civile Nazionale “Ricordi da tramandare” e due associazioni sportive (Polisportiva Oniferese) e culturali (Pro Loco) del paese. Ad accompagnare la delegazione sarà Enzo Cugusi, presidente dell’Associazione Culturale Malik.

È proprio attraverso l’associazione Malik e l’iniziativa “Sportello in spalla”, infatti, che il Comune di Oniferi ha aderito, in qualità di partner, al progetto “Strenghtening local measures, multiplying European Volunteers”, coordinato dal Comune di Curtis e finanziato dal programma “Europa per i cittadini”.

Il progetto mira a incentivare il volontariato locale tramite la costituzione ed il rafforzamento di reti europee e coinvolge otto partner provenienti da Spagna, Italia, Bulgaria, Ungheria, Lettonia, Slovacchia e Portogallo.

Tra le attività previste rientrano dibattiti, testimonianze dirette di volontariato, visite guidate, incontri con le Autorità regionali ed i rappresentanti delle associazioni locali e, domenica 29 ottobre, la cerimonia di gemellaggio.

 

La nostra mission è tradurre e integrare l’identità locale in una visione globale

Operiamo in ambito socio-culturale con un occhio di riguardo alle opportunità per i giovani in Europa

UA-27023877-1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi