• +39 347 0892378
  • associazioneculturalemalik@gmail.com

Archivio autore:

progetti-di-solidarieta-locandina

IO PROGETTO A CASA: sono stati pubblicati gli esiti della selezione.

Associazione Malik No Comments

L’Associazione Culturale Malik

COMUNICA

che i  partecipanti selezionati per  il Laboratorio di progettazione on line “Io progetto a casa” sono:

 

GRUPPO 1 (CONSORZIO BIM TALORO E DORGALI)

  COGNOME NOME LUOGO DI DOMICILIO/RESIDENZA
1 GUNGUI ENRICO MAMOIADA
2 LOSTIA ROBERTA OLZAI
3 BASSU GAETANO ORGOSOLO
4 FRONTEDDU ANNA DORGALI
5 MATTU PIETRO GAVOI
6 MUSINA MARCO ORGOSOLO
7 PITTALIS MICHELA DORGALI
8 SANNA ANNA GIADA GAVOI
9 SEDDA ANTONIO OVODDA
10 VACCA PREDU LEON OVODDA

 

GRUPPO 2 (COMUNITA’ MONTANA SARCIDANO BARBAGIA DI SEULO)

COGNOME NOME LUOGO DI DOMICILIO/RESIDENZA
1 BOI NICOLA ESTERZILI
2 CONGIU GAIA NURAGUS
3 DEMONTIS EDOARDO MANDAS
4 GHIANI MARGHERITA ISILI
5 LOI VIOLA SEUI
6 LOI LORENA VILLLANOVATULO
7 MANCA MATTEO NURALLAO
8 MANCA SARA SEULO
9 MURGIA LAURA ORROLI
10 MURGIA ANDREA SEULO
11 MURGIA MARCO SEULO
12 PIRAS SOFIA ISILI
13 PORCEDDU FEDERICO SADALI
14 SERRA CHIARA GENONI
15 ZEDDA MARIA RITA ISILI

I giovani saranno contattati via email e telefonicamente entro la giornata di lunedì 20 aprile per la conferma di partecipazione e l’indicazione dell’account Skype che utilizzeranno. Successivamente saranno divisi in 3 gruppi e sarà indicato loro l’orario preciso dell’incontro Skype.

Si riporta il calendario provvisorio degli incontri on line: in occasione della prima data saranno confermate o, eventualmente, rimodulate (sulla base delle esigenze dei partecipanti e della docente) le lezioni successive.

  • Giovedì 23 aprile 2020
  • Sabato 25 aprile 2020
  • Lunedì 27 aprile 2020

Info:  sportelloinspallabim@gmail.com

 

esiti-io-progetto-a-casa

progetti-di-solidarieta-locandina

Parte il corso on line “Io progetto a casa”!

Associazione Malik No Comments

 

Laboratorio di Progettazione ON LINE

“IO PROGETTO A CASA” (20 aprile-6 maggio 2020)

Scadenza: 16 aprile 2020

INTRODUZIONE

Inserita all’interno del progetto Sportello in Spalla e concepita per mitigare gli effetti negativi causati dall’emergenza Covid-19, l’iniziativa “Io progetto a casa” intende fornire ai giovani dei comuni del Consorzio BIM Taloro, della Comunità Montana Sarcidano Barbagia di Seulo e di Dorgali aventi un’età compresa tra i 18 ed i 30 anni gli strumenti base per presentare all’Agenzia Nazionale per i Giovani una proposta progettuale nell’ambito dell’azione “Progetti di Solidarietà” del Programma Corpo Europeo di Solidarietà.

I progetti di solidarietà mirano a sostenere lo sviluppo, il trasferimento e/o l’attuazione di pratiche innovative, nonché l’attuazione di iniziative congiunte, la promozione dell’apprendimento tra pari e gli scambi di esperienze a livello locale per far fronte alle sfide sociali attuali e future delle quali i giovani dovrebbero diventare i protagonisti. I progetti devono essere sviluppati e realizzati da gruppi di almeno 5 giovani partecipanti al Corpo europeo di solidarietà, al fine di affrontare le principali problematiche e sfide della loro comunità locale. Un progetto di solidarietà deve essere direttamente collegato alla comunità locale in cui i giovani vivono, anche se i progetti possono anche affrontare problemi regionali o addirittura questioni nazionali.

Il laboratorio si svolgerà on line, dal 20 aprile al 6 maggio 2020, tramite incontri Skype (è previsto un minimo di 3 incontri per ogni gruppo) e condivisione di mail e documenti su Google Drive.

  • I partecipanti saranno divisi in tre gruppi: uno per la Comunità Montana Sarcidano Barbagia di Seulo (Escolca, Esterzili, Genoni, Gergei, Isili, Laconi, Mandas, Nuragus, Nurallao, Nurri, Orroli, Sadali, Serri, Seui, Seulo e Villanovatulo), uno per il Consorzio BIM Taloro (Austis, Desulo, Fonni, Gavoi, Lodine, Mamoiada, Ollolai, Olzai, Orgosolo, Ovodda, Teti, Tiana, Tonara) e uno per il Comune di Dorgali ;
  • Saranno selezionati fino ad un massimo di 10 partecipanti per la Comunità Montana Sarcidano Barbagia di Seulo, 10 partecipanti per il Consorzio BIM Taloro e 5 partecipanti per il Comune di Dorgali ;
  • I partecipanti saranno selezionati sulla base della motivazione ;
  • In riferimento ai partecipanti della Comunità Montana Sarcidano Barbagia di Seulo e del Consorzio BIM Taloro, sarà garantita un’equa distribuzione geografica ;
  • Sarà data priorità a chi non ha mai partecipato ad un progetto promosso dall’Associazione Malik.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

I giovani aventi un’età compresa tra i 18 ed i 30 anni e residenti nei comuni di Dorgali, Escolca, Esterzili, Genoni, Gergei, Isili, Laconi, Mandas, Nuragus, Nurallao, Nurri, Orroli, Sadali, Serri, Seui, Seulo, Villanovatulo, Austis, Desulo, Fonni, Gavoi, Lodine, Mamoiada, Ollolai, Olzai, Orgosolo, Ovodda, Teti, Tiana e Tonara potranno richiedere di partecipare compilando il seguente e-form entro e non oltre il 16 aprile 2020:

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfdfqKM246qjF1wphn60tV9irCY24S0cj3xwkF9PQAtaI6tlQ/viewform

Gli esiti delle selezioni saranno pubblicati nel sito dell’associazione Malik www.associazionemalik.it

Info: sportelloinspallabim@gmail.com  

 

Avviso: avviso-io-progetto-a-casa

Sospensione attività Sportello in Spalla in seguito al DPCM dell’08/03/2020

Associazione Malik No Comments

In seguito ai recenti DPCM del 04/03/2020 e dell’08/03/2020 l’associazione Malik comunica che almeno sino al 10 aprile tutte le attività programmate all’interno del progetto “Sportello in Spalla” sono sospese.

La misura è stata adottata allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del COVID-19.

Attraverso i nostri canali ufficiali vi terremo aggiornati sulla riprogrammazione degli eventi.

sospensione-attivita

Sospensione attività Sportello in Spalla in seguito al DPCM del 04/03/2020

Associazione Malik No Comments

In seguito al DPCM del 04/03/2020 l’associazione Malik comunica che da oggi, 4 marzo, e almeno sino al 15 marzo tutte le attività programmate all’interno del progetto “Sportello in Spalla” sono sospese.

La misura è stata adottata all’interno delle azioni per il contenimento dell’emergenza sanitaria Coronavirus.

Attraverso i nostri canali ufficiali vi terremo aggiornati sulla riprogrammazione degli eventi.

ortueri-locandina-a4

A Ortueri il progetto “Visioni made in Sardegna”, il 2 e il 16 marzo proiezioni per la comunità

Associazione Malik No Comments

Nell’ambito del progetto “Visioni made in Sardegna”, promosso dalla Fondazione Sardegna Film Commission e realizzato dall’Associazione Malik, il Comune di Ortueri dedica due date alle Visioni made in Sardegna, e in particolare ad una selezione di opere della rassegna cinematografica “Visioni Sarde”.

Grazie alla proiezione di 41 opere totali tra film, audiovisivi, cortometraggi e documentari, il progetto raggiunge l’ambizioso obiettivo di realizzare una rete di collaborazioni che coinvolgono l’intero territorio sardo, affrontando presso scuole, comuni e centri di aggregazione tematiche legate al nostro territorio ma capaci di parlare un linguaggio universale.

Le opere proiettate sono state accuratamente selezionate tra quelle prodotte nell’ambito del progetto “Heroes 20.20.20, progetto della Fondazione Sardegna Film Commission nato dalla necessità di informare i cittadini sulle azioni di risparmio ed efficientamento energetico attive e disponibili in Sardegna.

A queste si aggiungono i titoli della rassegna “Visioni sarde”, sezione del Festival “Visioni italiane” promosso dalla Cineteca di Bologna la scorsa primavera. La rassegna è nata nel  2014 come vetrina  per il  cinema di qualità prodotto in Sardegna e per la  valorizzazione dei giovani talenti sardi.

A Ortueri le due le tappe del progetto “Visioni made in Sardegna” si svolgeranno presso la Sala Consiliare dalle 18:30 alle 19.20 con ingresso libero e gratuito:

  • Per lunedì 2 marzo le opere selezionate sono “Dans l’attente” di Chiara Porcheddu, “Eccomi – Flamingos” di Sergio Falchi, “Il nostro concerto” di Francesco Piras, “La notte di Cesare” di Sergio Scavio;
  • Per lunedì 16 marzo le opere selezionate sono “Sonus” di Andrea Mura, “Spiritosanto – Holy spirit” di Michele Marchi, “The wash – la lavatrice”  di Tomaso Mannoni, “Warlords”  di Francesco Pirisi.

genoni-visioni-sarde-a4

“Visioni made in Sardegna” a Genoni, il 28 febbraio appuntamento presso l’ex Montegranatico

Associazione Malik No Comments

Il progetto “Visioni made in Sardegna”, promosso dalla Fondazione Sardegna Film Commission e realizzato dall’Associazione Malik, fa tappa a Genoni con Visioni made in Sardegna.

Il progetto prevede la proiezione di 41 opere – tra film, cortometraggi e documentari – che trattano tematiche universali, dalla Sardegna al mondo, ma hanno tutte un forte legame con il nostro territorio. Le opere sono quelle realizzate nell’ambito del progetto “Heroes 20.20.20.”, progetto della Sardegna Film Commission dedicato a diffondere e consolidare buone pratiche ecosostenibili, e della rassegna cinematografica “Visioni sarde”, sezione del Festival “Visioni italiane” promosso dalla Cineteca di Bologna la scorsa primavera. A queste si aggiungono alcune opere di lungometraggio made in Sardegna, tra cui “L’uomo che comprò la Luna” di Paolo Zucca.

Nel caso di Genoni, le proiezioni sono state accuratamente selezionate tra quelle della rassegna cinematografica “Visioni Sarde”, avente il fine di valorizzazione del cinema made in Sardegna e di scoperta di giovani talenti sardi, a cui è offerta l’occasione di raggiungere un pubblico più vasto.

Appuntamento dunque per il 28 febbraio alle ore 18:00, presso l’ex Monte granatico a Genoni, con ingresso libero e gratuito, alla presenza del regista Sergio Scavio, autore del cortometraggio “La notte di Cesare”.

La nostra mission è tradurre e integrare l’identità locale in una visione globale

Operiamo in ambito socio-culturale con un occhio di riguardo alle opportunità per i giovani in Europa

UA-27023877-1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi