• +39 347 0892378
  • associazioneculturalemalik@gmail.com

Seulo: scambio giovanile e l’imprenditorialità rurale

Seulo: scambio giovanile e l’imprenditorialità rurale

Associazione Malik No Comment

L’Associazione Culturale Malik in collaborazione con la cooperativa Ecomuseo del Flumendosa da domani 7 al 14 novembre 2015, nello spirito della collaborazione tra progetti e della circolazione delle idee e delle esperienze, propone l’incontro tra le attività del progetto europeo JOVENES RURALES EN ACCIÓN, della manifestazione di promozione della lettura itinerante I LIBRI AIUTANO A LEGGERE IL MONDO IL LAVORO NEL CUORE.


JOVENES RURALES EN ACCIÓN, coordinato dal Gruppo di Azione Locale Terras de Compostela, in partenariato con il Comune di Seulo, è cofinanziato dal Programma Erasmus+ (KA1) e dal comune stesso. Si tratta di uno scambio giovanile bilaterale che coinvolge ragazzi sardi e spagnoli, in età compresa tra i 18 ed i 30 anni e 4 Group leader. digital_159708
Le attività si svolgeranno a SeulodownloadSviluppo-Rurale-Media e consisteranno in forum di discussione, giochi di ruolo, laboratori con l’Agenzia Regionale Laore, iniziative di divulgazione della nuova politica comunitaria in materia di sviluppo rurale e agricoltura, seminari, incontri con gli imprenditori e le istituzioni, attività di team building, visite guidate e serate multiculturali.
Il tutto per promuovere l’imprenditorialità giovanile nelle aree rurali, facilitare spazi di incontro e dialogo sul tema dello sviluppo rurale, permettere ai giovani di familiarizzare con i programmi e le politiche europee in favore dei giovani e dello sviluppo rurale, stimolare la cittadinanza attiva e lo spirito imprenditoriale dei giovani.
L’incontro con le attività del progetto di promozione della lettura I LIBRI AIUTANO A LEGGERE IL MONDO, finanziato nell’ambito della L.R. n. 14 del 20/09/2006, art. 21 comma 1 lett. m) (Contributi per la realizzazione di progetti di promozione della lettura e festival letterari di interesse regionale, nazionale e internazionale), è in piena sintonia, dato che nella VI edizione pone al centro dell’articolato programma una delle dimensioni più importanti della vita, quella del Lavoro. Per provare a rivalutarne il carattere generativo, la dimensione vitale in cui precipitano passioni, ideali, sogni. “Il Lavoro nel cuore” (sottotitolo dell’edizione), inteso cioè in una più alta accezione, come vocazione, strumento di emancipazione sociale e individuale, possibile fonte di piacere.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La nostra mission è tradurre e integrare l’identità locale in una visione globale

Operiamo in ambito socio-culturale con un occhio di riguardo alle opportunità per i giovani in Europa

UA-27023877-1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi