• +39 347 0892378
  • associazioneculturalemalik@gmail.com

A Seulo è in corso uno scambio giovanile internazionale sul tema della dispersione scolastica

foto

A Seulo è in corso uno scambio giovanile internazionale sul tema della dispersione scolastica

Associazione Malik No Comment

Si intitola New is Cool lo scambio giovanile internazionale che, dal 10 al 16 novembre 2018, vede protagonisti 30 giovani e operatori giovanili con età compresa tra i 18 e 25 anni provenienti da Sardegna, Spagna, Malta, Isole Azzorre e Finlandia.

L’obiettivo specifico del progetto è sensibilizzare i giovani, gli operatori giovanili, gli insegnanti e le famiglie dei Paesi coinvolti sull’importanza e l’utilità dell’apprendimento, l’istruzione, la cooperazione tra organizzazioni giovanili e la scuola e l’utilizzo di metodologie non formali.

L’obiettivo generale è, invece, attenuare il problema della dispersione scolastica, particolarmente rilevante nei Paesi dell’area mediterranea: Malta, Spagna, Portogallo e Italia sono rispettivamente al primo, secondo, quarto e quinto posto della classifica Eurostat degli Early school leavers (ragazzi con età compresa tra i 18 e i 24 anni privi di titoli o qualifiche successivi alla licenza media).

Le attività del progetto consistono in somministrazioni di questionari on line, ricerche, presentazioni, valutazioni, una caccia al tesoro con WhatsApp per le vie di Seulo, dibattiti sulle strategie per contrastare la dispersione scolastica, incontri con giovani imprenditori innovativi e di successo del territorio, scambi di ruoli, serate multiculturali e videomaking. Le metodologie utilizzate sono non formali, interattive e basate sul learning by doing. Il progetto NewIsCool è in linea con gli obiettivi del programma ERASMUS+ e, in particolare, dell’Azione chiave 1, in quanto promuove lo sviluppo di competenze e occupabilità accrescendo il livello delle conoscenze e delle abilità dei giovani, e favorendo, nel contempo, il miglioramento nei metodi di apprendimento. Il progetto è coerente, inoltre, con la strategia Europa 2020, che mira a ridurre il tasso di abbandono scolastico sotto il 10% e ad avere almeno il 40% di giovani laureati entro il 2020.

I risultati del progetto saranno presentati alla comunità giovedì 15 novembre, dalle ore 10 alle ore 13, presso il Centro Polifunzionale di Seulo.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La nostra mission è tradurre e integrare l’identità locale in una visione globale

Operiamo in ambito socio-culturale con un occhio di riguardo alle opportunità per i giovani in Europa

UA-27023877-1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi